facebook twitter rss

Il territorio tra creatività e futuro:
il sociologo Bonomi al liceo artistico Licini
per “Il grande viaggio insieme”

PORTO SAN GIORGIO - I ragazzi del liceo artistico statale “Preziotti-Licini” hanno incontrato questa mattina il sociologo Aldo Bonomi, fondatore e direttore dell’istituto Aaster, in occasione della quarta edizione de "Il Grande Viaggio Insieme", evento itinerante di Conad.
Print Friendly, PDF & Email

 

La quarta edizione de “Il Grande Viaggio Insieme”, l’evento itinerante di Conad per incontrare le persone ed essere nei luoghi in cui si costruisce la comunità, ha iniziato il suo percorso dal mondo della scuola. Una tre giorni che vede protagonista la città di Porto San Giorgio con un tour fatto di molteplici appuntamenti (leggi il programma).

Gli studenti del liceo artistico statale “Preziotti-Licini” hanno incontrato questa mattina il sociologo Aldo Bonomi, fondatore e direttore dell’istituto Aaster che si occupa di eventi finalizzati alla rappresentazione di comunità e geocomunità territoriali. Un momento di confronto e formazione, sul tema della riscoperta del senso civico e sul valore della comunità, al quale ha preso parte anche la professoressa Daniela Simoni e una rappresentanza della Regione Marche. “Un incontro andato molto bene – spiega Aldo Bonomi – soprattutto quando si mette in connessione la realtà con il mondo del futuro che verrà, ovvero i ragazzi. Abbiamo discusso e presentato loro il lavoro di ricerca sullo spazio di posizione e lo spazio di rappresentazione della città di Porto San Giorgio, collocandola nella sua complessità di essere uno spicchio dell’Adriatico e allo stesso tempo far parte di un trittico con Civitanova Marche, il distretto calzaturiero degli outlet, quello della pesca, e la forte identità turistica in una sorta di costante metamorfosi. Se il turismo si deve evolvere ha bisogno banalmente di grafica, rappresentazione, cartellonistica: e cosa si studia qui se non la creatività applicata ai grandi cambiamenti?”

Professor Bonomi che sottolinea:”E’ stato molto utile questo co-working che vede al nostro fianco anche nuove start up che ragionano su come mettere in connessione l’innovazione con le scarpe, ad esempio. Abbiamo discusso su quello che potrà essere il futuro di questi ragazzi: troveranno lavori innovativi nel turismo, nel distretto calzaturiero o in quello del cappello. I più fortunati ce la faranno a ripercorrere la storia di Licini, il grande artista che va a Parigi ma poi torna nella sua terra. La cosa più importante che gli studenti ci hanno spiegato è stata la loro volontà di attrezzare uno spazio aperto a tutti per rappresentare la loro creatività. Un’occasione per i giovani di presentare il futuro“.

La professoressa del liceo artistico sangiorgese, Daniela Simoni, aggiunge:”I ragazzi hanno avuto un’opportunità straordinaria. La relazione introduttiva del professor Bonomi ha consentito loro di avere uno sguardo su quello che è il territorio in cui risiede la loro scuola, anche perché la maggior parte di loro viene da realtà limitrofe come San Benedetto del Tronto o Civitanova Marche. Un’occasione per riflettere su cosa la loro scuola rappresenti per il territorio e su cosa quest’ultimo possa offrire in futuro sinergicamente con l’amministrazione comunale e la Regione Marche. Uno sguardo legato alla creatività come vocazione di questo territorio, legata però anche ad un risvolto pratico”.

 

Conad sceglie Porto San Giorgio per “Il grande viaggio insieme”

 

Conad Adriatico e il valore dello stare insieme:da Porto San Giorgio il via al tour nazionale (VIDEO)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti