facebook twitter rss

Palio dei Comuni, la
soddisfazione di Rapagnano per
il secondo posto 2018

IPPICA - Grande la partecipazione del piccolo centro dell'entroterra provinciale alla kermesse andata in scena domenica all'ippodromo San Paolo di Montegiorgio. Nella classica cena della vigilia la fertile raccolta fondi per il ripristino della Chiesa di Santa Maria degli Angeli in località Piane
Print Friendly, PDF & Email

L’arrivo della finale svolta domenica scorsa

RAPAGNANO – Gli organizzatori ed il Comitato Palio dei Comuni 2018 del centro fermano tengono a ringraziare vivamente tutta la cittadinanza per la grande partecipazione agli eventi legati alla kermesse. Iniziando dalla grande sensibilizzazione di sabato scorso (17 novembre cena-spettacolo) in occasione della Cena della Vigilia, svoltasi presso il Circolo Magnum, evento dedicato all’iniziativa benefica “Save the Church” per la raccolta fondi per ricostruire la chiesa di Santa Maria degli Angeli di Piane di Rapagnano (comune che non ha più una Chiesa agibile dopo il sisma del 2016).

Circa il 10% della popolazione che ha stabilito già il primato della rituale cena propiziatoria più numerosa, di tutti i 27 comuni partecipanti. Passando poi alla grande affluenza di cittadini registrata all’Ippodromo San Paolo nella giornata dedicata al Gran Premio – Palio dei Comuni 2018, in cui Rapagnano e la cavalla Stella di Azzurra (ingaggiata dal comitato) hanno tenuto alti gli onori di casa, prima vincendo e dominando con superiorità la batteria di qualificazione, poi arrivando seconda in finale tra il calore del tifo cittadino, a contatto con la vincitrice e campionessa Peace of Mind di Monte Urano, a cui va il più sportivo plauso per il successo ottenuto.

La batteria di qualificazione dominata dal Comune di Rapagnano

Un risultato importante, quello conseguito nella due giorni del Palio dei Comuni di Rapagnano, per un comune il quale, ancorché di modeste dimensioni e risorse rispetto ad altri, riesce ad essere ancora una volta protagonista in un contesto di sport e solidarietà.

Un’esperienza significativa di quanto a volte i piccoli, insieme, riescano a fare cose da grandi. Un grazie particolare anche agli sponsors che hanno reso possibile la realizzazione dell’evento, ed a tutto il personale volontario che si è gratuitamente messo a disposizione della comunità mostrando come sempre grande senso civico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti