facebook twitter rss

“Jovanotti? Porto San Giorgio deve essere motrice, non rimorchio” Marinangeli attacca Loira per l’occasione persa

POLITICA - Il consigliere della Lega sottolinea come la Giunta "con atteggiamento superficiale e spocchioso, ha rischiato di fare restare il nostro territorio a mani vuote"
Print Friendly, PDF & Email

Marco Marinangeli

Non si ferma la querele sul concerto di Jovanotti, nonostante le spiegazioni date dal sindaco Loira (LEGGI QUI). Ad intervenire, questa volta, è il consigliere della Lega Marco Marinangeli, che definisce la risposta del primo cittadino “chiarificatrice ed esaustiva” ma che tiene a ribadire come la richiesta di maggiori chiarimenti avanzata dalla minoranza non fosse così “peregrina e polemica”.

“Al di là dei tecnicismi di cui parla il sindaco, legati al fatto che non siano arrivate richieste valide formalmente attraverso posta elettronica, conferma di fatto in maniera netta e chiara che gli organizzatori dell’evento dell’estate 2018, hanno mostrato interesse a valutare la possibilità di realizzare l’evento sulle spiagge di Porto San Giorgio”.

Per Marinangeli, “in maniera nervosa e a mio avviso ingiustificata”, il sindaco avrebbe spostato l’attenzione sui consiglieri di minoranza, definendoli polemici. “Dispiace leggere che a suo dire rimarranno ancora una volta a mani vuote – sottolinea lo stesso Marinangeli -. La Giunta Loira con atteggiamento superficiale e spocchioso, ha rischiato di fare restare il nostro territorio a mani vuote. Non si é colta l’opportunità di dare una visibilità nazionale a Porto San Giorgio, di beneficiare di una promozione a costo zero, non si è avuto il buonsenso di approfondire e coinvolgere anche gli operatori balneari e turistici. Grazie all’intraprendenza degli amministratori di Fermo, fortunatamente avremo un evento che porterà benefici economici, turistici e di promozione del nostro territorio e quindi vantaggi anche per Porto San Giorgio. Un ringraziamento speciale agli organizzatori per avere scelto le spiagge del nostro territorio e per portare uno spettacolo unico con un format innovativo e bellissimo. Ora mettiamoci a lavorare per fare ripartire la nostra amata Porto San Giorgio, i cittadini sangiorgesi chiedono di tornare prima possibile ad essere motrice e non sempre rimorchio di qualcun’altro”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti