facebook twitter rss

Rotatoria di San Marco, Tulli replica a Nicolai: “Miracoli della campagna elettorale, la vera inversione di tendenza è già iniziata”

FERMO - Il consigliere comunale della Lega: "Serve una nuova classe politica, giovane, capace e competente supportata da una dirigenza politica di esperienza , qual è la Lega"
Print Friendly, PDF & Email

“Miracoli della campagna elettorale per le prossime regionali. Il circolo del PD di San Marco annuncia l’interessamento di esponenti del PD regionale per la realizzazione della agognata rotatoria San Marco alle Paludi e pochi giorni dopo spuntano i soldi da parte della Regione. Bene, benissimo, seppur con 10 anni di ritardo rispetto alla promessa fatta dallo stesso PD, meglio tardi che mai”. Inizia così la replica del consigliere comunale fermano della Lega Gianluca Tulli all’annuncio di Paolo Nicolai, componente del direttivo regionale del Partito Democratico.

“Non posso che essere felice, in primis come cittadino e poi come consigliere comunale – spiega Tulli –  perché se ad ogni critica che muovo, seguono fondi per risolvere le criticità, da un lato dimostra le ragioni delle mie critiche, dall’altro mi riprometto di farne una a settimana, da qui alla primavera prossima. Ad ogni modo sono pronto ad applaudire il PD ad opera conclusa, poiché di promesse fatte e non mantenute dallo stesso partito negli ultimi anni ne risultano molte. Nicolai, a cui faccio i miei migliori auguri per il suo nuovo incarico regionale, nel suo intervento, ammette il fallimento della politica del Partito Democratico in questi anni alla guida della regione e del territorio locale. Parla, infatti, di invertire la tendenza della crisi economica lacerante che sta attraversando il nostro territorio, di implementare i servizi sanitari, migliorandoli, parla di ricostruzione post terremoto, ovvero ammette, come più volte ho sottolineato, che negli ultimi 15 anni il territorio fermano ha subito un lento e costante declino. I dati impietosi, pubblicati proprio in questi giorni, affermano ulteriormente questo declino, con la provincia di Fermo con tutti segni meno rispetto alle altre province. Allora la domanda sorge spontanea, fino ad oggi cosa hanno fatto gli esponenti politici locali e regionali del partito democratico se lo stesso Nicolai ammette il bisogno di una inversione di tendenza con piani di sviluppo efficaci in tutti i settori?”

Tulli che a riguardo prosegue: “Capisco la difficoltà di Nicolai nel controbattere la concretezza di un governo che con la Lega   trasforma le parole in fatti, in soli sette mesi molti milioni di euro sono stati stanziati, tra decreto sicurezza, bando periferie, bando videosorveglianza, fondi per le province, fondi per i comuni, fondi per l’adeguamento antincendio delle scuole, l’istituzione di aria di crisi complessa in tutto il fermano e Civitanova che sicuramente potrà dare un forte aiuto al territorio. La vera inversione di tendenza è già iniziata, grazie proprio a questo governo sotto la spinta del partito Lega e può proseguire solo cambiando la guida politica regionale e territoriale. Gran parte delle regioni italiane lo hanno capito, non ultimo la nostra vicina Abruzzo. Serve una nuova classe politica, giovane, capace e competente supportata da una dirigenza politica di esperienza , qual è la Lega. Non è un caso se da più di 20 anni, la Lega governa regioni come la Lombardia ed il Veneto, le quali rappresentano la locomotiva produttiva ed innovativa per l’Italia e l’Europa”.

Nicolai a tutto campo sul futuro del Pd, replica alla Lega e annuncia: “La rotatoria di San Marco verrà finanziata dalla Regione“


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti