facebook twitter rss

Poderosa a “Cento all’ora”

SERIE A2 - La XL Extralight torna a vincere. Al Palasavelli la squadra di Pancotto batte la Benedetto XIV Basket Cento mantenendo così il secondo posto in classifica. E domenica prossima arriva la Tezenis Verona
Print Friendly, PDF & Email

 

di Nunzia Eleuteri

PORTO SAN GIORGIO – Dopo la trasferta a Treviso, culminata con la sconfitta ad interrompere il nutrito filotto di dodici successi consecutivi, il quintetto di coach Cesare Pancotto riapproda nuovamente al PalaSavelli. Da cancellare, in casa, anche l’amarezza provata con l’ultima uscita sul parquet rivierasco, a causa della sconfitta patita per opera della Basket Bergamo 2014 al primo turno delle Final Eight. Per attuare la missione di giornata ecco lo scoglio della Baltur Cento, fanalino di coda della lista con 12 punti ma dal recente restyling che ne fa un banco di prova di tutto rispetto.

IL TABELLINO

PODEROSA XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO 87: Treier 2, Testa 3,  Mastellari 5, Simmons 14, Palermo 3, Petrovic 7, Negri 8, Corbett 25, Amoroso 11, Traini 9. All. Cesare Pancotto

BALTUR BENEDETTO XIV CENTO 68: Taylor 30, Taflaj 4, Chiumenti 6, Invidia NE, Gasparin 2, Benfatto 2, Moreno 1, Ebeling 2, White 21, Di Bonaventura NE. All. Luca Bechi

ARBITRI: Valerio Salustri, Andrea Longobucco, Nicholas Pellicani

PARZIALI: 17-13; 23-14; 25-19; 22-22

LA CRONACA

E’ Valerio Amoroso a segnare i primi due punti della partita. Vantaggio annullato da White. Simmons si lancia verso il canestro per una riuscitissima schiacciata ma White risponde con una tripla. Non demorde la Poderosa. Traini da fuori arco centra l’obiettivo. Un inizio di gara movimentato: 9 a 7 dopo 4 minuti di gioco. Procedono, grosso modo, di pari passo le due squadre in questo primo tempo. Si distingue Filippo Testa con una bellissima tripla, lo segue Simmons con due punti ma la Benedetto XIV resta sempre agganciata: 15-13 ad un minuto dal primo riposo che arriva sul 17-13.

Scorrono due minuti dalla ripresa senza alcuna variazione nel punteggio. E’ poi Negri allo scadere dei 24” a conquistare tre punti. Prova a seguirlo Treier senza successo. La Poderosa gioca bene ed inizia a prendere il largo: 23 a 13. Con una tripla Corbett aumenta il gap. Bechi chiama il time out. E’ Jeremy Simmons ora a distinguersi con un canestro da spettacolo. Taylor prova a reagire con un canestro da tre punti ma Amoroso risponde altrettanto: 37 a 18 a tre minuti dal riposo lungo. Sempre Taylor mette a segno altri due canestri consecutivi che ridanno speranza agli emiliani: 37 a 23. Si va a riposo sul 40-27 dopo una tripla di Ebeling.

Un tiro da fuori arco di La’Marshall Corbett apre il terzo periodo. Non è da meno Mastellari con altri tre punti. La Poderosa domina: 48 a 31. E Simmons aggiunge una decisa schiacciata. Faticano i ragazzi di Luca bechi. La XL Extralight non lascia molti spazi. I minuti scorrono senza significativi colpi di scena. I gialloblù mantengono un vantaggio piuttosto costante di circa 15 punti. Corbett continua a dare spettacolo e mette un tiro da fuori arco incredibile che porta la Poderosa a + 19. Il terzo tempo si chiude sul 65-46.

Con due punti di Taylor comincia l’ultimo periodo di gioco ma Montegranaro sembra ormai tranquilla. Gli emiliani ne approfittano accorciando le distanze: 65-53 al 6’ e 31”. Simmons non si lascia intimorire e va a canestro ripotando la squadra a + 15. E’ poi La’Marshall Corbett a non sbagliare nessuno dei 3 tiri liberi conquistati. La Poderosa sale a + 18. Mancano 4 minuti alla fine dell’incontro che sembra comunque aver già preso la strada della vittoria veregrense. Capitan Amoroso da fuori arco mette la sua firma sul + 20. Corbett continua a fare canestri e i ragazzi di Bechi perdono le speranze. La XL Extralight torna a vincere battendo la Baltur Cento 87 a 68.

E domenica prossima, 24 marzo alle 18, i tifosi saranno di nuovo al Palasavelli per l’incontro XL Extralight – Tezenis Verona.

 

PHOTO GALLERY

 

Coach Pancotto: “Piccoli come bonsai duri come querce”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X