facebook twitter rss

La terra trema ancora:
all’alba due scosse a Santa Vittoria
in Matenano e Fiastra

La prima nel Maceratese di magnitudo 2.7 alle 6,05 la seconda nel Fermano di 3.1 alle 6,25. La scossa con epicentro a Santa Vittoria in Matenano è stata avvertita a diversi chilometri di distanza. Fortunatamente non si registrano feriti o danni
sabato 20 Aprile 2019 - Ore 08:28
Print Friendly, PDF & Email

Santa Vittoria in Matenano

di redazione CF

Due scosse di terremoto questa mattina hanno svegliato i marchigiani, la più rilevante di magnitudo 3.1 è stata registrata alle 6,25 nella zona di Santa Vittoria in Matenano ad una profondità di 23 chilometri.

Un terremoto di magnitudo 2.7 è avvenuto invece nella zona Fiastra alle 6,05  ad una profondità di 8 chilometri. Fortunatamente non si registrano feriti o danni. Nessuna particolare segnalazione ai vigili del fuoco, alla centrale operativa del 118 di Ascoli Piceno, o ai carabinieri per richieste di intervento o di soccorso. Ma due scosse che hanno, questo sì, riacceso i timori delle popolazioni, in questo caso principalmente dell’entroterra, per lo spettro del terremoto che torna ad aleggiare anche nel Fermano, dopo le scosse di fine marzo, ma quella volta in mare aperto, avvertite chiaramente sulla costa (leggi l’articolo).

L’epicentro della scossa a Santa Vittoria

Scossa di 3.1 a largo di Pedaso, ne seguono due da 2.9 e 3.1 Sisma avvertito nel Fermano

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page





Gli articoli più letti


X