facebook twitter rss

Raffica di tentati furti nella notte,
carabinieri a caccia dei banditi

SANT'ELPIDIO A MARE - Diverse le segnalazioni, tra le 2 e le 3, da Bivio Cascinare alla volta dei militari dell'Arma. Una donna si è trovava i ladri in casa. I banditi alla vista dell'inquilina, sono scappati saltando da un balcone. Rinvenuti segni di effrazioni su una finestra
martedì 7 Maggio 2019 - Ore 10:23
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

Insospettita da dei rumori nel bel mezzo della notte. E quando è andata a controllare di cosa si trattava, si è trovata faccia a faccia con dei malviventi che, alla vista dell’inquilina, con al seguito il suo maremmano, sono fortunatamente scappati saltando da un balcone. Episodio inquietante quello vissuto questa notte da una donna residente a Bivio Cascinare che, comunque, con sangue freddo e coraggio, è riuscita a mettere in fuga i malviventi che si erano intrufolati nella sua abitazione.

La donna ha anche avuto mano ferma per digitare sul telefono il 112. Infatti da lì a pochi istanti sul posto sono arrivati, a sirene spiegate, i carabinieri del nucleo Radiomobile di Fermo che si sono messi sulle tracce dei ladri.

Ma quella della donna non è stata l’unica chiamata ricevuta dai carabinieri, e partita da Bivio Cascinare. Nel corso della nottata, infatti, in diversi sono stati svegliati da rumori sospetti, come ad esempio quelli provenienti da una finestra di casa, per poi trovare le tracce di un foro di quelli che i ladri praticano per girare le maniglie con dei ganci ad hoc e introdursi nelle case. Al momento, con le verifiche ancora in corso su eventuali oggetti mancanti tipo oro, denaro e gioielli, si tratterebbe di tentati furti. Ma, al netto di eventuali refurtive, sembra chiaro che a colpire sia stata una banda di criminali, con obiettivi studiati a tavolino, su cui i carabinieri hanno aperto la caccia. Raccolto ogni utile indizio, i militari dell’Arma si sono subito messi sulle loro tracce nel tentativo di dare un nome e un volto ai malviventi.

Sola col suo maremmano contro i ladri: il racconto di Myriam


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X