facebook twitter rss

Il popolo del Jova Beach Party
arriva a Casabianca, Calcinaro:
“E’ bellissimo, una grande festa”

FERMO - Per tutti loro c'è stata un'accoglienza particolare, il sindaco Paolo Calcinaro, che oltre a ricevere complimenti, ha accolto personalmente i tanti visitatori appena arrivati
sabato 3 Agosto 2019 - Ore 11:45
Print Friendly, PDF & Email

di Paolo Paoletti

Sono arrivati a Casabianca di Fermo sin dalle prime ore della mattinata. Il popolo del Jova Beach Party è quanto mai variegato: ragazzi, famiglie, bambini, adulti e chi più ne ha più ne metta. Una festa che unisce diverse generazioni accomunate dalla voglia di trascorrere una giornata di festa e musica in riva al mare

Carri attrezzi al lavoro in Via Pazzi

La pianificazione logistica ha funzionato, almeno fino alla tarda mattinata di oggi. Impegnati in prima linea gli agenti della questura, carabinieri, polizia locale, i volontari della protezioni covile e tanti altri. Non è mancato qualche contrattempo. Diversi i carri attrezzi al lavoro per la rimozione di auto rimaste parcheggiata negli spazi riservati a moto e bici, come nel caso del parcheggio di Via Pazzi.

La mega isola pedonale tra Lido di Fermo, Casabianca e San Tommaso è stata l’occasione, anche per i residenti, di farsi una passeggiata o un giro in bici. Certo, non è mancata qualche protesta, soprattutto da parte di chi ha dovuto o dovrà affrontare diversi disagi per andare a lavoro o tornare a casa stasera, ma lo spirito della festa ha avuto la meglio.

Alle 11.30 di questa mattina Via Machiavelli era invasa già da gente in fila in attesa dell’apertura dell’area del Jova Beach in programma per le 14. Altri invece hanno preferito passeggiare, mangiare qualcosa nei locali o negli chalet, per poi dirigersi con calma verso l’area concerto.  Per tutti loro c’è stata un’accoglienza particolare. Non capita in tutti i Comuni infatti di incontrare il sindaco, come nel caso di Paolo Calcinaro, che oltre a ricevere complimenti, ha accolto personalmente i tanti visitatori appena arrivati. Calcinaro che già da questa mattina presto si trovava a Casabianca per monitorare che tutto andasse per il verso giusto è così è stato.

Mentre ci rilascia una dichiarazione è un continuo di saluti, pacche sulle spalle e complimenti da parte dei passanti: “Una grande festa per la città e per il territorio – spiega Calcinaro –  un fiume di gente. La cosa bella è che la festa interessa non solo chi va al concerto ma anche i tanti residenti che hanno approfittato dell’area pedonale per uscire in bici con i bambini o farsi una passeggiata a curiosare.  Un evento nell’evento. E’ bellissimo. Sicuramente questa sera all’uscita del concerto ci saranno quelle due ore di sofferenza, ma vorrei invitare tutti i presenti a continuare a godersi la serata tra Casabianca, Lido di Fermo e San Tommaso e prendersela comoda prima di rientrare vista la bellezza di questa grande festa”.

Come da programma, nel primo pomeriggio, l’apertura dell’accesso alla spiaggia, e che la festa abbia inizio.

Il punto di assistenza sanitaria

 

Jova Beach Saturnino sceglie Torre di Palme per rilassarsi prima del concerto

Jova Beach Party sold out, Jovanotti arriva in spiaggia: «Che figata gigantesca» Ecco il programma dell’evento


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X