fbpx
facebook twitter rss

Fermo e i suoi tesori
sul mensile ‘La Cucina Italiana”

FERMO - Reportage che racconta la città attraverso la Piazza, le Cisterne Romane e la Sala del Mappamondo
venerdì 6 Settembre 2019 - Ore 12:46
Print Friendly, PDF & Email

“Gustare la bellezza di Fermo. Nuova promozione della città a livello nazionale. La rivista ‘La Cucina Italiana’, mensile di gastronomia, nel numero di settembre pubblica un reportage dalle Marche, un viaggio per ‘afferrare sfumature, sapori e carattere della nostra regione’, scritto da Fiammetta Fadda nel quale, abbinando buona tavola e bellezze storico-culturali, viene raccontata anche la nostra città con le foto (di Andrea Di Lorenzo) di Torre di Palme, definito ‘uno dei borghi medievali più suggestivi delle Marche’, le Cisterne Romane, ‘uno dei siti archeologici più preziosi e intatti d’Italia’ – scrive il mensile – e la Sala del Mappamondo”. E’ quanto fanno sapere dal Comune di Fermo.

“Un’ulteriore e importante occasione di promozione e diffusione dell’immagine e della conoscenza della nostra città, che abbiamo accolto con molto piacere e che contribuisce a diffondere la bellezza di Fermo – ha detto il sindaco Paolo Calcinaro. Pubblicazione che si somma all’attenzione riservata a Fermo anche recentemente dal periodico di viaggi Condè Nast Traveller con piazza del Popolo e la loggetta di Palazzo dei Priori in copertina e la Sala del Mappamondo nella home page del sito di National Geographic Italia che ha annoverato la biblioteca ‘R. Spezioli’ di Fermo tra le più belle del mondo, accanto ad altre prestigiose biblioteche nazionali e internazionali”.

Fermo da copertina: la scelta di Condè Nast Traveller Italia e America

La sala del mappamondo approda su National Geographic, la soddisfazione del sindaco Calcinaro


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X