facebook twitter rss

L’Avis Montegranaro e la miriade
di iniziative nel segno del dono:
conviviale all’hotel Horizon

MONTEGRANARO - Venerdì sera all'hotel Horizon conviviale con 160 tra soci e donatori. Presentato il programma di eventi e iniziative del sodalizio. Festeggiati i nuovi e gli ormai ex donatori
Print Friendly, PDF & Email

Bellissima serata quella trascorsa, venerdì scorso, nel ristorante dell’hotel Horizon dai donatori e soci dell’Avis comunale di Montegranaro.
Sono stati oltre 160 i partecipanti alla cena conviviale, in una cornice di allegria e buona musica.
E’ stata particolarmente apprezzata, rimarcata con un sentito applauso della sala, la premiazione di oltre 20 ragazzi che nel corso del 2018 e 2019 hanno effettuato la loro prima donazione come pure la premiazione di quei soci che, nello stesso arco di tempo, hanno cessato di donare per raggiunti limiti di età.
“Il presidente Ermanno Vitali – entrano nel dettaglio dall’organizzazione della serata – ha illustrato il fitto programma di iniziative deciso dal consiglio direttivo per il prossimo anno: oltre alla consueta presenza in occasione delle Feste di San Serafino, San Giuseppe, del Veregra Street, e all’edizione del Presepe Vivente, verrà allestita nel periodo natalizio una mostra di Presepi Artistici in un locale del centro come pure verrà organizzata, il giorno dell’Epifania, la riuscitissima e tradizionale Befana in Piazza con la distribuzione di calze e dolciumi ai tanti bambini presenti.
Inoltre, per effetto di un dettagliato programma presentato alla dirigente scolastica, il prossimo anno l’Avis comunale farà promozione nelle scuole cittadine illustrando agli studenti le finalità dell’Avis stessa cercando di far comprendere l’importanza del dono e di un corretto e sano stile di vita.
Una bella iniziativa è quella che l’Avis sta organizzando insieme a molte altre associazioni cittadine, la Festa di San Martino, che si svolgerà in piazza Mazzini domenica 10 novembre quando si cercherà di ripetere la bellissima, e riuscitissima, festa dello scorso anno con la presenza di oltre 700 persone: anche quest’anno la cittadinanza tutta sarà invitata a dilettarsi con i ‘giochi di una volta’, per terminare il pomeriggio con la tradizionale castagnata accompagnata da vino novello e dolci.
Il messaggio che l’Avis vuol propagandare, insieme alle molte altre associazioni che si occupano del dono – concludono dall’organizzazione – è quello di far comprendere alle generazioni più giovani che il gusto della vita, dello stare insieme e del divertimento può essere accompagnato da un bel messaggio di solidarietà: da questo punto di vista si vorrebbe che sempre più ragazzi si avvicinassero all’associazione, le cui porte sono sempre aperte.
L’Avis di Montegranaro è viva più che mai e il suo messaggio oggi, come 56 anni fa, è sempre forte ed attuale al punto che l’associazione è riconosciuta da parte di tutti i cittadini e donatori come un vero patrimonio di coesione e voglia di fare”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti