facebook twitter rss

Poderosa a Ferrara in
cerca della svolta

SERIE A2 - Impegno in terra estense, domani, per la XL Extralight chiamata in casa della Feli Pharma a cancellare repentinamente l'ennesima caduta domestica, nella circostanza avvenuta sul filo di lana nell'infrasettimanale contro l'Unieuro Forlì
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGRANARO – Torna a viaggiare la XL Extralight, che parte oggi pomeriggio alla volta di Ferrara dove domani (ore 18.00) sfiderà la Feli Pharma.

Partita ostica sulla carta, contro una squadra di valore e che a domicilio finora non ha mai perso. I gialloblù, però, hanno mostrato il loro volto migliore lontano dal PalaSavelli, dove hanno raccolto tre vittorie su cinque. Entrambe le formazioni non arrivano dal loro miglior momento: tre le sconfitte in fila per la Poderosa, due per il Kleb, squadre costruita sicuramente per puntare almeno ai playoff.

Coach Spiro Leka ha a disposizione un roster dal notevole tasso tecnico, a partire dal fromboliere americano Sekou Wiggs, che tornerà a disposizione dopo aver saltato l’infrasettimanale contro Verona: la guardia ex G-League viaggia a 17,9 punti col 42% da 3, 4,4 rimbalzi e 2,6 assist.

Gli altri due ruoli esterni nel quintetto biancoblù sono occupati da Luca Vencato, uno dei playmaker più solidi della categoria (8,6 punti, 6,0 rimbalzi e 6,8 assist) e Folarin Campbell, riconfermato dalla passata stagione in terra emiliana (10,8 punti, 4,7 rimbalzi e 2,6 assist finora). Sotto canestro una coppia tutta italiana di grandissima esperienza: al riconfermato Tommaso Fantoni (12,2 punti con il 62% da 2 e 6,5 rimbalzi) è stato infatti affiancato Patrick Baldassarre (11,5 punti, 4,9 rimbalzi e 2,0 assist per l’ex Latina).

Dalla panchina, il sesto uomo di rottura è Alessandro Panni, funambolo con la capacità di segnare tanto in pochi minuti (10,7 punti e 2,8 rimbalzi fino ad ora per lui), ma occhio anche ai lunghi Michele Ebeling (6,2 punti e 3,6 rimbalzi a gara) ed Eugenio Beretta (5,9 punti e 4,2 rimbalzi a partita). A completare le rotazioni c’è il giovane esterno Alessandro Buffo (0,9 punti a sera).

La Poderosa arriverà all’MF Palace ancora con il dubbio Matteo Berti, in recupero dalla distorsione alla caviglia che lo tiene fermo da un paio di settimane. I precedenti dicono 3-1 Montegranaro: in casa ferrarese i calzaturieri persero due stagioni fa all’esordio in Serie A2, vincendo invece un anno fa ma solo all’overtime. Ex dell’incontro, nelle fila veregrensi, Martino Mastellari.

 

Articoli correlati: 

La Poderosa non riesce a rompere l’incantesimo: Unieuro corsara all’ultimo secondo

Al Poderosa Caffé le parole di Gabriele Miani

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti