facebook twitter rss

Trasferta sul campo di
Ottaviano per la
capolista M&G Videx

SERIE A3 - La capolista di coach Massimiliano Ortenzi eccezionalmente in campo domani, sabato 30 novembre, per mantenere lo splendido passo che vale la momentanea e solitaria testa della classifica
Print Friendly, PDF & Email

GROTTAZZOLINA – Tempo di weekend. Tempo di tornare in campo.

Da una settimana la Videx guida solitaria la testa del girone blu, una gara in meno e già tre lunghezze di vantaggio sulla diretta inseguitrice del momento, quella GoEnergy Corigliano-Rossano battuta proprio domenica scorsa al palas di Grottazzolina.

Un’altra prova di forza e maturità per una squadra che, eccezion fatta per la Menghi Macerata, al giro di boa del girone di andata ha già affrontato tutti gli avversari militanti nei piani alti della classifica. Il prossimo turno vedrà i grottesi scendere in campo, eccezionalmente di sabato, contro la Emra Food Ottaviano.

L’ottava della classe ha fin qui racimolato 6 punti, vincendo due gare su cinque, una in trasferta sul campo di Leverano e l’altra interna contro Roma Volley Club. I ragazzi di coach Libraro ripartono per riscattare la sconfitta rimediata la scorsa settimana a Palmi mentre la Videx viaggia a vele spiegate e non ha alcuna intenzione di interrompere un filotto di cinque vittorie consecutive.

“Una squadra con giocatori importanti che hanno fatto tanta serie A – ha dichiarato coach Ortenzi –. Il loro inizio di stagione è stato forse un po’ altalenante ma giocare su un campo come quello di Ottaviano è sempre difficile quindi dovremo essere bravi a preparare la partita nel migliore dei modi, allenandoci con continuità e facendo leva sul fatto che è il nostro livello di gioco a fare la differenza. Se giochiamo la nostra pallavolo non dobbiamo aver paura di nessuno”.

 

Articolo correlato: 

M&G Videx implacabile, è vetta della classifica

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti