facebook twitter rss

Legame rinsaldato
tra Fermana e Vega

SERIE C - La nota azienda del territorio fermano ad ospitare oggi i tesserati gialloblù per la tradizionale conferenza stampa di inizio settimana. Con i vertici delle due realtà, la sportiva e l'imprenditoriale, anche l'assessore allo sport Alberto Maria Scarfini
Print Friendly, PDF & Email

 

Da sinistra l’attaccante Luca Cognini, il direttore generale della Fermana, Fabio Massimo Conti, mister Mauro Antonioli, il patron della Vega, Paolo Vitturini e l’assessore allo sport del Comune di Fermo, Alberto Maria Scarfini

FERMO – La consueta conferenza stampa di inizio settimana della Fermana è stata anche l’occasione per rendere visita ad uno dei principali partner principali della società canarina come Vega srl, azienda leader mondiale nel settore degli accessori per elevatori, dove rappresenta un’assoluta eccellenza.

Nel tempo, infatti, è diventata leader nella progettazione e produzione dei più innovativi sistemi elettronici.

A fare gli onori di casa il patron Paolo Vitturini per una partnership con i colori gialloblù che si rinnova anno dopo anno con rispettiva soddisfazione: “Grazie a Fabio Massimo Conti per questo rapporto che si rinnova fin da quando eravamo una piccola realtà. Poi la crescita è stata esponenziale nel corso del tempo come azienda e di pari passo è cresciuta anche la nostra collaborazione con la Fermana. Di questo siamo molto soddisfatti perché testimonia come cresciamo giorno dopo giorno, tanto da portarci tra le prime 20 aziende nelle Marche. Come azienda abbiamo il nostro cuore pulsante nel Fermano ma abbiamo filiali in ogni parte del mondo dalla Russia, al Brasile, a New York e non solo. Investire per crescere è il nostro leit motiv come anche la voglia di puntare su innovazioni e giovani: abbiamo una media di 34 anni in Italia e 23 anni in Brasile, giovani, con grande spirito e voglia di crescere. Da sempre siamo vicini non solo allo sport, penso alla Don Celso a Montepacini ma anche al Futsal Cobà, ma anche ai tanti progetti solidali e legati all’associazionismo per i quali non ci siamo mai tirati dietro”.

Presente il direttore generale Fabio Massimo Conti: “Il nostro grazie per averci ospitato quest’oggi e per aver rinnovato il legame che ci unisce, integrando il sostegno economico e la partnership. Si tratta di una delle tante aziende del territorio che si è avvicinata in questi anni con la Fermana, quest’anno è riuscita a farlo ulteriormente. Stiamo cercando con queste realtà di sensibilizzare tutto il tessuto imprenditoriale, per far conoscere questo territorio in tutto l’ambito nazionale con le nostre squadre giovanili sia maschili che femminili. Impegni importanti che hanno bisogno di sostegno a ogni livello. Il confronto con realtà importanti e più grandi di noi non è semplice ed è giusto interrogarsi sul fatto che questa è una C di livello altissimo. Queste aziende che ci sono vicine come Paolo e la Vega, sono motivo di orgoglio e ci spingono a cercare nuovi partnership per fare sempre meglio”.

Un marchio come quello di Vega, che fa bella mostra di se sulla prima maglia della Fermana, cui riconosce grande merito anche l’assessore allo sport del Comune di Fermo Alberto Maria Scarfini: “Aziende come la Vega sono fondamentali sia per il sostegno alla Fermana che ad altre realtà. Per questo la loro presenza è importante come è importante accorgersi di quanto sia importante la Fermana per promuovere in modo efficacissimo Fermo. Sono sicuro che ci terrà ancora nel professionismo, grazie a Paolo che dimostra ancora una volta di essere vicino al nostro territorio”.

 

Articolo correlato:

L’analisi di Mauro Antonioli e le scuse di Marco Comotto, la Fermana ora punta dritta a Gubbio

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X