facebook twitter rss

Montegiorgio ed Atletico, un
Natale all’insegna del pareggio

SERIE D - Due 1-1 per le rappresentanti di provincia impegnate nella quarta serie nazionale. I rossoblù maturano il punto in casa contro la Vastese, il Porto Sant'Elpidio rimontando il vantaggio sull'impianto di gioco dell'Olympia Agnonese
Print Friendly, PDF & Email

Una fase di Montegiorgio-Vastese. Fonte: profilo Facebook rossoblù

 

di Paolo Gaudenzi

FERMO – Dal derby di sette giorni  fa (vedi l’articolo sotto correlato) ad i rinnovati impegni prenatalizi.

Il Montegiorgio ha ricevuto sul fondo domestico del “Tamburrini” la visita della Vastese, match chiuso con il punteggio di 1-1. Trasferta molisana invece per l’Atletico Porto Sant’Elpidio, nel pomeriggio di giornata a pareggiare in casa dell’Olympia Agnonese con lo stesso risultato dei “cugini” rossoblù.

In classifica i ragazzi di mister Gabriele Baldassarri mantengono l’ultimo posto play off a quota 30, allungando di tre dalla prima inseguitrice Pineto. Sponda opposta per la matricola biancoazzurra del giovane tecnico Eddy Mengo, che con il punto pomeridiano sale a 18 e si tiene distante una lunghezza dalla pericolante griglia play out.

 

MONTEGIORGIO – Per la compagine dell’entroterra l‘ultimo impegno dell’anno solare si è chiuso con il canonico 4-3-3. Mariani passa dalla mezz’ala mancina all’estremo d’attacco, con Di Nicola pronto a coprirne le folate sulla stessa fascia sinistra. A completare il pacchetto offensivo Njambe e Nasic, tutto innescato dalla tipica regia di Omiccioli.

IL TABELLINO

Le formazioni di partenza

MONTEGIORGIO 1: Mercorelli, Lattanzi, Di Nicola, Omiccioli, Ferrante, Baraboglia, Nasic, Trillini, Njambè, Rozzi, Mariani. A disposizione: Marani, Gnaldi, Zancocchia, Tempestilli, Marchionni, Santoro, Alighieri, Pampano, Nepi. All. Gabriele Baldassarri

VASTESE 1: Bardini,  Di Filippo, Palumbo, Pizzutelli, F. Esposito, Giorgi, Marianelli, Alonzi, Cacciotti, Ravanelli, Badini. A disposizione: Di Rienzo, Dos Santos, Canuti, Zanni, Montanaro,Cardinali, Altobelli, Esposito V. All. Marco Amelia

ARBITRO: Davide Gandino di Alessandria, Francesco Tagliaferri di Faenza e Davide Merciari di Rimino

RETI: 13′ Badini, 88′ Marchionni

LA CRONACA

Al “Tamburrini” il collettivo guidato dall’ex portiere prof e campione del Mondo 2006, Marco Amelia, passava subito in vantaggio.

Era infatti il 12′ quando Badini, a ricevere sul secondo palo, siglava l’immediato 1-0. Eppure la prima occasione della gara la regalava ai presenti Rozzi, che calciando a botta sicura trovava però solo il volo di Bardini. La compangine di Gabrile Baldassarri si rifaceva viva nel finale di tempo. Atipico destro di Mariani respinto corto dall’estremo di casa e non capitalizzato nel sacco da nessun portacolore rossoblù.

Nella ripresa Vastese subito pericolosa, Esposito e Cavuoti chiamano infatti agli straordinari Mercorelli. Ecco allora destarsi Njambe, arrivato con la recente finestra di mercato dal Campobasso e già a realizzare due centri in altrettante uscite di torneo. Il colored si involava così in area avversaria ma Bardini si rivelava ancora una volta un portiere davvero impenetrabile. Quando tutto sembrava quindi portare ad una sconfitta domestica di misura, Marchionni perforava la retroguardia ospite pervenendo al provvidenziale pari di giornata.

 

Il tecnico dell’Atletico Porto Sant’Elpidio, Eddy Mengo

AGNONE (IS) – Atletico deciso a girare repentino la recente pagina grigia dell’ultimo periodo, caratterizzata da buone prestazioni ma avare di punti. Per il morale nello spogliatoio e, non da meno, iniziare a macinare punti per allontanare la palude di classifica: questo quanto caricato nel computer di bordo dai biancoazzurri rivieraschi, nel momento in cui sono scesi in campo quest’oggi in terra molisana, decisi a fare  punti.

IL TABELLINO

Le formazioni di partenza

OLYMPIA AGNONESE 1: Mejri, Diakite, Nicolao,  Viscovich, Ciampi, Allegra, Diarra, Pejic, Kone, Minacori, Acosta. A disposizione: Tallevi, Vogliacco, Amaya, Ballerini, Arfaoui, Minicucci, Rullo, D’Ercole. All. Mauro Marinelli

ATLETICO PORTO SANT’ELPIDIO 1: Gagliardini, Frinconi, Morazzini, Nicolosi, Borgese, Manoni, Fermani, Palestini, Maio, Cuccù, Ruzzier. A disposizione: Mariani, D’Alessandro, Orazi, Cantarini, Raffaeli, Mancini, Mazzieri, Giuli, Mandolesi. All. Eddy Mengo

ARBITRO: Alessandro Recchia di Brindisi, Michele De Capua di Nola e Pietro Serra di Tivoli

RETI: Allegra 61′ (rig.), 40′ Maio

LA CRONACA

I biancoazzurri vanno sotto, pareggiano e gettano alle ortiche la succulenta possibilità, a tempo scaduto, di tornare in provincia di Fermo con l’intero bottino di giornata.

Succede tutto nel secondo tempo. Allegra porta in vantaggio l’Olympia Agnonese su rigore, prima del pareggio del conto messo nel sacco casalingo dal solito Maio.

A tempo scaduto, poi, lo stesso attaccante classe 1993 spreca un nuovo penalty, stavolta dunque assegnato alla causa rivierasca, che sarebbe stato sinonimo di vittoria in rimonta.

 

Articolo correlato: 

Montegiorgio di rimonta nel derby, ribaltato il vantaggio dell’Atletico


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X