facebook twitter rss

DRAMMA A SANT’ELPIDIO A MARE
Si toglie la vita nel suo appartamento:
sos disperato dei familiari, vani i soccorsi

SANT'ELPIDIO A MARE - A lanciare l'sos sono stati i familiari. Sul posto i sanitari del 118 e i carabinieri. Ma per quell'uomo non c'era ormai più nulla da fare. Inutile ogni tentativo disperato di riportarlo in vita
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

Un dramma consumatosi nel silenzio del suo appartamento, presumibilmente all’ora di pranzo, quando è uscito dal lavoro. E al lavoro non è più tornato. Un uomo di circa 60 anni oggi pomeriggio si è tolto la vita nel suo appartamento a Sant’Elpidio a Mare.

E a fare la tragica scoperta, nel pomeriggio, intorno alle 17, sono stati i familiari che, dinanzi al loro caro senza vita, hanno immediatamente lanciato l’sos. E così dalla centrale operativa hanno subito fatto scattare la macchina dei soccorsi. Sul posto sono dunque arrivati a sirene spiegate i sanitari del 118 con ambulanza e l’automedica, e i carabinieri della stazione cittadina. Ma purtroppo era ormai troppo tardi. Per quell’uomo non c’era più nulla da fare. E il Fermano tutto si trova costretto a piangere per un altro suicidio, il  terzo dall’inizio dell’anno, dopo le due persone decedute a Porto Sant’Elpidio, il primo il 4 gennaio scorso, il secondo solo quattro giorni fa. Un inizio 2020 segnato dalla disperazione di coloro che hanno deciso di farla finita, per sempre.

Dramma a Porto Sant’Elpidio, trovato morto nel garage

TRAGEDIA ALL’ALBA Trovato a terra senza vita Arrivano Croce azzurra, polizia e vigili del fuoco: vani i soccorsi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti