facebook twitter rss

Da.Mi guarda al futuro:
al “Cicconi” tavola rotonda sulla ecosostenibilità

SANT'ELPIDIO A MARE - Il suolificio Dami promuove una tavola rotonda sull'ecosostenibilità con un convegno aperto a tutti, studenti, esperti del settore e cittadinanza. Un'impresa ancorata al territorio ma sempre con uno sguardo ad un mercato in continua evoluzione
Print Friendly, PDF & Email
L'intervista a Radio FM1

 

Dami suolificio

di Maria Elena Grasso

Il suolificio Dami S.r.l. è un’impresa del territorio tutta al femminile che, negli anni, ha saputo rimanere al passo con i tempi e fronteggiare un mercato in continua evoluzione. Ieri mattina, ospiti a Radio FM1, le imprenditrici dell’azienda hanno presentato il loro prossimo impegno: ‘Change Your Footprint’, un convegno sull’ecosostenibilità in programma domenica 19 gennaio, alle ore 17, al Teatro Cicconi di Sant’Elpidio a Mare.

Dami è una realtà nata nel cuore del distretto calzaturiero e lo scorso anno ha festeggiato i 50 anni di attività sul mercato (leggi articolo), sia in Italia che all’estero, tenendo alto il nome del settore; un’impresa nata da due famiglie, Catalini e Pieragostini, che hanno iniziato con la produzione di suole per scarpe da bambino e che negli anni ha allargato il suo orizzonte sviluppando il proprio mercato a livello internazionale.

Michela Catalini, amministratrice delegata, intervistata dal direttore di Radio FM1, ha esordito: “Quello di domenica non sarà soltanto un convegno, ma vuole essere una tavola rotonda, una chiacchierata sul valore dell’interscambio con il territorio, raccontando l’importanza di avere a cuore la salvaguardia dell’ambiente. L’azienda ha sempre avuto uno sguardo lungimirante sul concetto di ecosostenibilità; i suoi fondatori cioè i nostri genitori, hanno iniziato lavorando sul riciclo dei materiali, poi l’azienda ha integrato le proprie risorse con un impianto fotovoltaico, e si è sempre proceduto su questa scia. Proprio per questo abbiamo instaurato un ottimo rapporto con tante realtà del territorio che si occupano di ecologia nei processi produttivi. Infatti tra i relatori ci sarà l’intervento di Roberto Cardinali di Tecnofilm Spa, sulla ricerca dei prodotti. Interverranno, inoltre, Mauro Marani di Enea a proposito dell’agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile, Anselmo Olivieri di Olians Plast Srl sull’avanguardia dei materiali ed Eleonora Gasparrini di Energy & co.”.

Quest’ultima, ai microfoni di Radio FM1, ha spiegato: “Con Dami c’è una collaborazione decennale, supportiamo l’azienda per quanto riguarda l’approvvigionamento energetico e per intervenire in maniera più dinamica sull’efficienza. La sostenibilità è un concetto estremamente ampio, ci rifacciamo all’agenda 2030, che comprende 17 obiettivi sulla salvaguardia del pianeta e, quando la società ci ha coinvolti in questa tavola rotonda, abbiamo accettato volentieri, perché attraverso la collaborazione abbiamo notato una grande ricerca e tanto impegno delle imprenditrici su molteplici aspetti. La Dami è un’azienda storica che sta cambiando a piccoli passi. Può essere considerata un modello nel panorama calzaturiero. Secondo l’Enea, partnership nel convegno, questa impresa con i suoi punti di forza, rappresenta un ‘opinion leader’ nel mondo delle aziende che si muovono verso progetti di divulgazione corretta sull’efficienza e la sostenibilità energetica. Tra i relatori ci sarà anche l’ingegner Stefano Berdini, di Opera Srl, che ha seguito tutta la parte innovativa sul fronte dei processi produttivi. Tutti i relatori che interverranno fanno parte del team, è un grande lavoro di squadra. Sarà il racconto di una realtà che ha affrontato un cambio generazionale, pur continuando a mantenere posti di lavoro e adattandosi ad un mercato in continua evoluzione. Crediamo che la vera rivoluzione debba partire dal basso e la Da.Mi ne è l’esempio concreto”.

Negli studi della Radio anche Daniela ed Elisabetta Pieragostini, socie del suolificio Da.Mi.

Elisabetta, addetta alle risorse umane, ha tenuto a sottolineare: “I nostri dipendenti hanno vissuto il cambiamento della guida aziendale in maniera positiva. Teniamo molto al benessere psico fisico dei lavoratori, per questo abbiamo investito su attrezzature sicure e comode. Crediamo nell’equilibrio dell’ambiente lavorativo e, a tal proposito, abbiamo voluto una team coach, Roberta Cesaroni (che sarà anche tra i relatori del convegno), con cui da qualche anno collaboriamo e che ci aiuta a creare un clima sereno in un momento difficile e di crisi sul piano dell’occupazione. Siamo sempre pronte al confronto e al dialogo. Una famiglia.”.

La tavola rotonda organizzata con il patrocinio del Comune di Sant’Elpidio a Mare, di Enea e Confindustria Centro Adriatico, è in programma domenica 19 gennaio alle ore 17 al Teatro Cicconi di Sant’Elpidio a Mare.

 

 

LEGGI ANCHE:

I 50 anni di Dami: storia di un’azienda che va oltre il passato e investe nel futuro (VIDEO)

Articolo promoredazionale

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X