facebook twitter rss

Coronavirus, Gores: “Altri 17 morti
nelle Marche, tre sono del Fermano”

VIRUS - Con i 135 tamponi, che rappresentano il 17,9 per cento di contagio effettivo, la positività sale a 4230 tamponi dall'inizio delle analisi, su un totale di 13.678 esami effettuati
Print Friendly, PDF & Email

Sono 135 i tamponi positivi riscontrati nelle analisi effettuate ieri nelle Marche, su un totale di 735 test. E purtroppo nelle ultime 24 ore nella nostra regione sono stati registrati altri 17 decessi. I defunti a causa del Coronavirus salgono dunque a 547 con una percentuale di patologie pregresse del 94,6 per cento e un’età media di 79,5 anni. Tra questi sono conteggiati un uomo di 81 anni di Ortezzano, una donna di 79 anni di Montegranaro,deceduti al Murri di Fermo, e un uomo anche lui di Montegranaro, 82 anni spirato a Torrette, ma non ancora l’uomo di 84 anni di Porto San Giorgio deceduto questa mattina sempre al Murri di Fermo. Ad annunciarne la scomparsa è stato direttamente il sindaco Nicola Loira. Con lui, almeno stando ai soli dati dal Fermano, i decessi, quindi salgono a 575.

Con i 135 tamponi, che rappresentano il 17,9 per cento di contagio effettivo, la positività sale a 4230 tamponi dall’inizio delle analisi, su un totale di 13.678 esami effettuati. In questo caso la percentuale di positività è pari al 30,9.

Intanto dall’aggiornamento del Gores delle 12 si apprende che nel Fermano sono 298 i positivi con 7 ricoveri in terapia intensiva. Sono invece 760 le persone in isolamento domiciliare, di cui 185 sintomatici.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti