facebook twitter rss

Prosegue e si amplia
la maxi operazione di sanificazione
dei vigili del fuoco volontari

FERMANO - "Sono stati mobilitati due fuoristrada dotati di modulo antincendio, un mezzo poli-soccorso provvisto di attrezzature speciali con l'ausilio di quindici operatori. L'associazione prosegue, inoltre, il rapporto di collaborazione e sostegno a favore della Croce Rossa Italiana – Comitato di Fermo a testimonianza dello spirito di squadra che sta caratterizzando queste intense giornate di emergenza"
Print Friendly, PDF & Email

 


“Prosegue e viene ampliata la maxi operazione di sanificazione condotta dal coordinamento regionale Marche dell’associazione nazionale Vigili del Fuoco Volontari. Numerosi- fa sapere il coordinatore regionale Samuele Santarelli – sono i centri storici igienizzati su richiesta di vari sindaci. Nelle ultime settimane sono stati coinvolti i comuni di Rapagnano, Magliano di Tenna, Monte San Pietrangeli, Monterubbiano, Moresco. In questi casi si è concentrata l’attenzione verso gli accessi degli edifici strategici, quali municipi, uffici postali, farmacie, case di riposo.

L’operatività si è allargata negli ultimi giorni, su richiesta dell’Area Vasta 4 dell’Asur Marche, con interventi periodici presso l’ospedale di Fermo, con particolare riguardo verso l’area tende adiacente l’ex pronto soccorso, il parcheggio ambulanze Covid, gli accessi del pronto soccorso e alcuni veicoli di servizio.

I volontari – spiegano dal coordinamento regionale – hanno garantito, inoltre, la sanificazione dei mezzi della compagnia di Fermo dell’Arma dei Carabinieri. Nei prossimi giorni si recheranno presso i presidi della compagnia di Montegiorgio, della Guardia Costiera di Porto San Giorgio e della Polizia Provinciale. Successivamente si prevedono impieghi in altri Comuni dell’entroterra fermano e piceno che hanno già inoltrato specifica richiesta, nonché a supporto delle forze dell’ordine e di alcune pubbliche assistenze del comprensorio”.

Il coordinamento operativo è affidato a Samuele Santarelli in qualità di coordinatore regionale dell’associazione. Il raccordo con le pianificazioni comunali di Protezione civile e i rapporti istituzionali sono invece curati dall’esperto di protezione civile Francesco Lusek.

“Sono stati mobilitati due fuoristrada dotati di modulo antincendio, un mezzo poli-soccorso provvisto di attrezzature speciali con l’ausilio di quindici operatori. L’associazione prosegue, inoltre, il rapporto di collaborazione e sostegno a favore della Croce Rossa Italiana – Comitato di Fermo a testimonianza – concludono i vigili del fuoco volontari – dello spirito di squadra che sta caratterizzando queste intense giornate di emergenza”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti