facebook twitter rss

‘Cura Italia’, Battistoni (FI):
“Si dia la possibilità alle aziende
agricole di prendere dipendenti
tra percettori reddito di cittadinanza”

DECRETO - Il responsabile nazionale e commissario regionale FI: "L'augurio è che anche il Parlamento italiano recepisca questa possibilità. L'idea, infatti, è attualmente al vaglio della commissione bilancio sotto forma di emendamento al 'Cura Italia'"
Print Friendly, PDF & Email

Francesco Battistoni

“Decreto Cura Italia. Si dia la possibilità alle aziende agricole di pescare dipendenti tra percettori reddito di cittadinanza”, così in una nota il senatore Francesco Battistoni, responsabile nazionale agricoltura e commissario regionale di Forza Italia.

“Sono ore importanti per l’agricoltura italiana. Ogni giorno che passa aumenta la possibilità che i prossimi raccolti vengano lasciati per il 40% sui campi. Non possiamo lasciare inascoltati gli appelli che vengono dagli agricoltori e le categorie che li rappresentano. Abbiamo una vasta platea formata da milioni di cittadini: percettori di reddito di cittadinanza, cassaintegrati, pensionati ed anche studenti; l’agricoltura deve potersi rivolgere a questa categoria di cittadini per la stagione alle porte.
La Spagna, a tal proposito, sta uscendo con un decreto governativo. L’augurio è che anche il Parlamento italiano recepisca questa possibilità. L’idea, infatti, è attualmente al vaglio della commissione bilancio sotto forma di emendamento al ‘Cura Italia’. Forza Italia è convinta che questa proposta, insieme alla reintroduzione provvisoria di voucher agricoli per lo snellimento dei processi assunzionali, possa risolvere un problema che altrimenti diventerebbe drammatico per la filiera agroalimentare. L’Italia non può più aspettare”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti