facebook twitter rss

La Caffarel dona, l’associazione carabinieri
consegna: uova e colombe pasquali
a sanitari e forze dell’ordine

FERMO - L'Anc della sezione di Fermo, guidata da Benedetto Capponi, sulla scia di un'iniziativa a carattere nazionale, questa mattina ha consegnato uova e colombe pasquali, donate dalla Caffarel, all'ospedale Murri di Fermo. E con quelli dell'associazione anche il comandante della compagnia di Fermo, il maggiore Roland Peluso, in rappresentanza dei militari del Fermano in servizio.
Print Friendly, PDF & Email

L’associazione nazionale carabinieri della sezione di Fermo, guidata da Benedetto Capponi, sulla scia di un’iniziativa a carattere nazionale, questa mattina ha consegnato uova e colombe pasquali, donate dalla Caffarel, all’ospedale Murri di Fermo. E con quelli dell’associazione anche il comandante della compagnia di Fermo, il maggiore Roland Peluso, in rappresentanza dei militari del Fermano in servizio.

“L’Anc – spiega il suo presidente nazionale, il generale Libero Lo Sardo – è da sempre impegnata a fianco delle istituzioni nell’assistenza alla popolazione durante le grandi e piccole emergenze del Paese. Attraverso le sue strutture regionali e territoriali, nello spirito che ci accomuna all’Arma in servizio, interveniamo attraverso i nostri volontari in caso di calamità naturali. In questa drammatica pandemia, si presta supporto agli operatori sanitari che in prima fila cercano di fronteggiare il Covid-19 e alle forze dell’ordine che, insieme ai volontari, sono impegnate a tutelare la popolazione. Per questo, quando abbiamo ricevuto la gentile offerta della società Caffarel per aiutarli a distribuire agli operatori sanitari ed alle forze dell’ordine i loro prodotti, per portare un sorriso, seppur temporaneo, a loro e ai propri familiari per le festività pasquali, non ci siamo tirati indietro. Abbiamo quindi, attraverso i nostri rappresentanti regionali chiesto di contattare gli ospedali delle varie regioni impegnati in prima fila alla lotta al Covid19, per meglio organizzare la distribuzione dei prodotti nel rispetto delle regole in vigore. La nostra associazione è a completa disposizione per concordare le modalità ed i tempi delle consegne. Grazie a nome di tutta la nostra associazione”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti