facebook twitter rss

Covid19: un altro decesso in ospedale,
nelle Marche 19 morti in 24 ore

FERMANO - Dal nosocomio fermano cinque pazienti dimessi, quattro di loro guariti del tutto dal virus. Attualmente, dunque, sono 59 le persone ricoverate al Murri mentre tre quelle trasferite (due all'Inrca e una a Villa Pini). Nella lista dei decessi del Gores anche un uomo di Grottazzolina, spentosi a San Benedetto del Tronto e una donna di Ancona spirata all'Inrca
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

La giornata odierna, per l’ospedale Murri di Fermo, si conclude con una notizia di quelle che non si vorrebbero mai apprendere. Oggi, infatti, al nosocomio fermano si è spento un altro paziente affetto da Coronavirus. Si tratta di un uomo di circa 80 anni di Fermo. E così i decessi al Murri salgono purtroppo a 50. E, seppur un decesso sia sempre e comunque impossibile da controbilanciare, una nota positiva arriva da quei cinque pazienti dimessi, quattro di loro guariti del tutto dal virus. Attualmente, dunque, sono 59 le persone ricoverate al Murri mentre tre quelle trasferite (due all’Inrca e una a Villa Pini).

Su scala regionale, invece, le ultime 24 ore sono state segnate da 19 decessi. Nella triste lista del Gorse, nel bollettino medico diramato alle 18, figurano anche l’uomo di Grottazzolina spirato ieri all’ospedale di San Benedetto, la cui scomparsa è stata comunicata alla collettività direttamente dal sindaco del suo Comune di residenza, Antognozzi, con un post su Facebook, e una donna di 96 anni, di Ancona, deceduta all’Inrca di Fermo. La drammatica lista dei decessi, dunque, nelle Marche sale a 746 morti con una percentuale di patologie pregresse pari al 94,4% e con un’età media di 79,7 anni.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti