facebook twitter rss

Flavio Destro possibile allenatore
a Taranto per la prossima stagione

CALCIO - L'ex tecnico della Fermana, sotto contratto fino al 2021 con il club del patron Vecchiola, è accostato alla panchina pugliese, dove sarebbe chiamato se ds dei rossoblù diventasse Alessandro Degli Esposti. Fabio Massimo Conti (dg Fermana): "Nessun problema alla risoluzione consensuale"
Print Friendly, PDF & Email

 

di Paolo Bartolomei

 

FERMO – A Taranto stanno cercando nuovo ds e allenatore.

Se il neo presidente Giove (tornato in carica dopo tanti anni) sceglierà come direttore tecnico Degli Esposti (oggi col Pescara, in passato a Terni, Macerata, Cerignola) il candidato principale per la panchina potrebbe diventare Flavio Destro (foto), che dopo la vittoria del campionato di D a Fermo nel 2017, viene considerato in grado di ripetere la stessa impresa anche a Taranto, oggi in serie D e dove negli ultimi due anni hanno fallito il ritorno tra i professionisti all’ultimo passaggio.

A proposito del “nuovo” presidente del Taranto, qui ci esce il più classico dei “toh, chi si rivede!“, difatti Giove è lo stesso numero uno rossoblù dello schiaffone mollato all’allora patron della Fermana Battaglioni, in diretta, davanti agli spogliatoi del “Recchioni” al termine di Fermana – Taranto del febbraio 2002 (vinta dai gialloblù con rigore trasformato da Nassi e giocata in una nebbia che si tagliava con il coltello).

Tornando a noi, Flavio Destro è vincolato alla Fermana da un contratto che scade tra un anno (30 giugno 2021), ma il dg della Fermana, Conti, ha fatto sapere che non ci dovrebbero essere problemi alla risoluzione consensuale nel caso in cui Destro ne faccia richiesta. Da quanto ne sappiamo i due si dovrebbero incontrare la prossima settimana.

Se Destro e Giove concluderanno, il tecnico nato a Rivoli sarà l’ottavo allenatore che nella storia si sarà seduto sulle panchine sia di Fermana che di Taranto (dopo, andando a ritroso, Marco Cari, Stefano Di Chiara, Ivo Iaconi, Zefiro Furiassi, Corrado Viciani, Mario Perazzolo e Árpád Hajós). Panca rossoblù su cui si sono seduti da tecnici anche due ex giocatori canarini (Vincenzo Maiuri e Fabio Brini) e anche altri due noti tecnici marchigiani (Fernando Veneranda e Tom Rosati).

In ogni caso Destro non sarebbe stato per nessun motivo allenatore della Fermana per la prossima stagione. Il suo ciclo terminò, difatti, a dicembre 2018 in occasione del derby a San Benedetto, poi il tecnico piemontese-marchigiano rischiò l’esonero poche settimane dopo, a fine stagione era scontata una sua non riconferma tant’è che era pronto l’accordo con Massimo Paci, poi con sorpresa di quasi tutti fu riconfermato Destro, addirittura con un biennale, cosa che col senno di poi si è rivelata un errore, tant’è che dopo sole nove partite di questa stagione è stato esonerato.

Sulla panchina gialloblù nella prossima stagione non ci saranno neanche Mauro Antonioli
(purtroppo, diremmo, vista l’ottima quadra che stava dando alla compagine gialloblù prima della sosta forzata per l’emergenza covid 19) e nemmeno lo stesso Massimo Paci, il cui treno è passato e difficilmente tornerà indietro. Ma in genere per la prossima stagione, e non solo in relazione alla Fermana, c’è ancora il buio completo; l’unica cosa molto probabile è che le novità, a tutti i livelli, saranno molte.

 

ARTICOLI CORRELATI

Fermana: esonerato Flavio Destro, Andrea Bruniera nuovo mister?

Fermana e Flavio Destro, si prosegue insieme: il mister confermato per altri due anni

Fermana, Massimo Paci in panchina per il prossimo anno?


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti