fbpx
facebook twitter rss

Wega formazione, come affrontare
la nuova vita post-Covid: incontri
con gli esperti dell’impresa sociale

AMANDOLA - "Migliorare le relazioni interpersonali, gestire lo stress e le emozioni, scoprire l’ascolto e la gentilezza. competenze per affrontare la nuova vita post covid. Tre incontri in videoconferenza con gli esperti dell’impresa sociale Wega. Il primo, domani"
Print Friendly, PDF & Email

Da sin. Domenico Baratto e Filippo Sabbatini

“Come aiutare la propria personalità ad affrontare nuove variabili di vita futura, dopo i cambiamenti imposti dalla pandemia”.

L’impresa sociale Wega, che da 10 anni si occupa di formazione, comunicazione interpersonale, relazione, competenze emotive, mette a disposizione i suoi esperti per aiutare le persone a migliorare le relazioni interpersonali, a gestire lo stress e le proprie emozioni, a scoprire il valore dell’ascolto e della gentilezza. Temi che saranno al centro di 3 incontri in videoconferenza per altrettanti venerdì a partire dalle 18 sulla piattaforma StreamYard e in diretta sulla pagina Facebook di Wega. Interverranno Domenico Baratto coach e presidente di Wega, Filippo Sabattini pedagogista e formatore nonché altri ospiti. Tema trattato in questo primo incontro “La relazione questa sconosciuta. Distanti da chi?” Venerdì 29 maggio si parlerà di “Emozioni e cura. Come gestiamo lo stress e il nostro sistema di allarme”. Il 5 giugno “L’ascolto, la gentilezza. Perché sono importanti le soft skills”. Tutte chiavi fondamentali per progettare al meglio quel giardino che è la vita, in gran parte da reinventare per il futuro.

“Abbiamo deciso di confrontarci – dice Baratto – su tematiche che oggi assumono un significato ancora più importante. L’economia è fondamentale, ma le persone con le loro paure e dinamiche non possono restare un passo indietro. Wega è un’impresa sociale del territorio – spiega Baratto – che lavora sullo sviluppo delle potenzialità partendo dalle competenze emotive e professionali delle persone, si mette a disposizione per parlare di come affrontare e leggere questo periodo di mancata libertà, e di come attrezzarsi per la vita futura che ci attende”.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X