fbpx
Jessica Marcozzi Spazio pubblicitario elettorale
facebook twitter rss

TRAGEDIA DOPO L’INCIDENTE
E’ deceduto l’uomo rimasto
gravemente ferito sulla Mezzina

SANT'ELPIDIO A MARE - Il cuore dell'uomo, di circa 50 anni, residente in un Comune dell'entroterra fermano, ha smesso di battere. Carabinieri al lavoro per ricostruire la dinamica dell'accaduto
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

Tragico epilogo per l’incidente avvenuto ieri pomeriggio a Casette d’Ete, lungo la Mezzina, con due furgoni coinvolti. L’uomo, di circa 50 anni, residente nell’entroterra fermano, soccorso dai sanitari, purtroppo non ce l’ha fatta. Il suo cuore ha smesso di battere all’ospedale dove era stato trasportato d’urgenza.

Le sue condizioni, a seguito della collisione, ieri erano apparse subito gravissime dai sanitari che lo hanno soccorso e trasferito all’ospedale in una corsa contro il tempo. Le ferite riportate dal paziente, però, erano troppo gravi. E purtroppo non ce l’ha fatta. Nell’incidente, si diceva, sono rimasti coinvolti due furgoni. Sul posto oltre ai sanitari della Croce verde di Porto Sant’Elpidio e dell’Azzurra di Sant’Elpidio a Mare, anche l’automedica, i vigili del fuoco, i mezzi del soccorso stradale e i carabinieri. E proprio ai militari dell’Arma il compito di ricostruire la dinamica del nefasto sinistro che ha spezzato la vita di quell’uomo.

(notizia in aggiornamento)

Schianto lungo la Mezzina, un uomo trasportato all’ospedale (Le Foto)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X