facebook twitter rss

La Lilt in campo contro il tumore al seno:
screening gratuiti nel Fermano, Bisonni:
“Prenderlo in tempo è fondamentale”

PREVENZIONE - "Saremo il 24 ottobre, dalle 10 alle 13 a Servigliano e dalle 16 alle 19 ad Amandola. Il giorno seguente a Sant'Elpidio a Mare dalle 9,30 alle 12,30. Per prenotarsi si può telefonare al 347-5530955"
Print Friendly, PDF & Email

In questi giorni dei monumenti in alcuni Comuni del Fermano, e anche la sede della Croce verde di Fermo, si sono tinti di rosa. E il motivo è presto svelato: quel rosa sulle facciate è lo specchio cromatico dell’attenzione alla prevenzione nella lotta al tumore al seno. Ottobre è infatti il mese della prevenzione contro il cancro al seno e la campagna di sensibilizzazione è portata avanti dalla Lilt che, grazie alla collaborazione con il Rotary di Porto San Giorgio, che mette a disposizione il suo camper sanitario, effettuerà anche degli screening gratuiti tra Sant’Elpidio a Mare, Servigliano e Amandola.

“La prevenzione è tutto, soprattutto in casi del genere – rimarca con forza il dottor Renato Bisonni, primario del reparto di Oncologia del Murri di Fermo e presidente provinciale Lilt – la cosa più importante è non ammalarsi e prendere in tempo il tumore, in questo caso, consente con molte probabilità di sconfiggerlo. Uno stato precoce è sempre meglio di quello avanzato. Certo, il tumore al seno, si può cronicizzare ma poi è difficilissimo guarire. Ecco perché la prevenzione diventa essenziale. Ed ecco anche perché abbiamo deciso di effettuare delle visite e degli screening gratuiti. Con me ci sarà il dottor Acito. Ringrazio il Rotary per la disponibilità e tutti coloro che, con qualsiasi tipo di segnale, a partire dalle illuminazioni rosa, mostrano vicinanza e sensibilità a questo delicato tema sanitario. Saremo il 24 ottobre, dalle 10 alle 13 a Servigliano e dalle 16 alle 19 ad Amandola. Il giorno seguente a Sant’Elpidio a Mare dalle 9,30 alle 12,30. Per prenotarsi si può telefonare al 347-5530955.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti