facebook twitter rss

Il robot chirurgico deve stare al Murri“, Cesetti (Pd) presenta un’interrogazione

SANITA' - Il consigliere regionale dem: "Ho richiesto, con un'interrogazione, al presidente della Regione e all'assessore Saltamartini se intendano confermare la collocazione fisica del sistema robotico presso l'Ospedale Murri di Fermo"
Print Friendly, PDF & Email

Fabrizio Cesetti

“Il robot chirurgico deve essere collocato al “Murri” di Fermo. Il polo per la chirurgia robotica tra le Aree Vaste 3-4-5 (Polo Marche Sud) deve essere collocato fisicamente presso l’Ospedale Murri dell’Area Vasta 4 di Fermo, con possibilità di utilizzo dello stesso da parte di equipe chirurgiche delle tre Aree Vaste, onorando così gli impegni a suo tempo assunti dai decisori politici e tecnici”. E’ quanto rimarca, a chiare note, il consigliere regionale Pd, ed ex assessore regionale al Bilancio, Fabrizio Cesetti che, sull’argomento annuncia anche di aver depositato un’interrogazione consiliare.

“Mettere, oggi, in discussione, come sembra fare la direzione regionale Asur, gli impegni a suo tempo assunti è di estrema gravità e arreca pregiudizio alla credibilità stessa dell’organizzazione sanitaria nella provincia di Fermo nel tempo più difficile che l’ha vista dover fronteggiare, con risorse umane e strumentali insufficienti, la drammatica emergenza epidemiologica e privata dello stesso direttore di Aera Vasta irresponsabilmente indotto alle dimissioni. Ho richiesto, con un’interrogazione, al presidente della Regione e all’assessore Saltamartini se intendano confermare la collocazione fisica del sistema robotico presso l’Ospedale Murri di Fermo”.

Rischia di sfumare l’arrivo del super robot chirurgico al Murri, sanità fermana ancora a bocca asciutta


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti