facebook twitter rss

Piazza Pulita festeggia la Bandiera Blu, Pascali: “Pista ciclabile a Lido di Fermo e ponte ciclopedonale a Marina Palmense per crescere ancora”

FERMO - "Basta a tal proposito - spiega Pascali -  ricordare l’installazione delle case d'acqua e delle colonnine per la ricarica elettrica, la realizzazioni di bagni, docce e passarelle nelle spiagge libere"
Print Friendly, PDF & Email

Il Gruppo consiliare di Piazza Pulita, attraverso le parole del consigliere Giulio Pascali, esprime soddisfazione per il conseguimento della Bandiera Blu 2021 e ringrazia l’Assessore alle Politiche Ambientali Avv. Alessandro Ciarrocchi con gli uffici competenti, la Giunta, l’Assessore al Turismo Annalisa Cerretani e l’Amministrazione tutta: ” Per il lavoro sinergico svolto in questi anni che ha permesso di centrare ancora una volta e per il sesto anno consecutivo (nono per la Città di Fermo) l’ambito riconoscimento”.

Il progetto Bandiera Blu è difatti un percorso di sostenibilità ambientale che i comuni scelgono di intraprendere attraverso un processo continuo di miglioramento ed è quello che l’assessore Ciarrocchi con gli uffici competenti e l’Amministrazione ha portato avanti mantenendo eccellenti la qualità delle acque e il servizio di livellamento e pulizia delle spiagge per poi aggiungere anno per anno servizi e progetti ambientali importanti e qualificanti.

Basta a tal proposito – spiega Pascali –  ricordare l’installazione delle case d’acqua e delle colonnine per la ricarica elettrica, la realizzazioni di bagni, docce e passarelle nelle spiagge libere, la realizzazione della spiaggia per cani a Casabianca, la spiaggia per disabili a Lido di Fermo, la creazione a Casabianca della area naturalistica per la nidificazione del fratino e il progetto per oasi naturalistica a Marina Palmense, la riqualificazione delle aree costiere (illuminazione, cura del verde, arredi urbani etc etc..), l’aumento della percentuale della raccolta differenziata oltre il 65%, la realizzazione di progetti ed iniziative di formazione e sensibilizzazione nelle scuole per una cultura della sostenibilità ambientale, le campagne intraprese per la riduzione della plastica con coinvolgimento dei cittadini e delle associazioni ambientaliste, sia locali che nazionali”.

Non finisce qui, l’esponente di Piazza Pulita rilanci: “E per il prossimo anno, sempre nel solco di quanto già fatto e con quell’evidenziato spirito di crescita costante, già due sono gli obiettivi a cui l’Amministrazione sta concretamente lavorando: la pista ciclabile a Lido di Fermo e il ponte ciclopedonale a Marina Palmense. Tutto ciò è il segno di una grande attenzione e di una spiccata sensibilità verso la sostenibilità ambientale che questa Amministrazione ha sin dall’inizio avuto e continua ad avere sotto la direzione dell’Assessore Ciarrocchi ed è frutto del lavoro a tutto campo profuso nella convinzione che dove vivono bene i propri cittadini stanno bene anche i turisti. Il Turismo passa, quindi, anche attraverso questo lavoro e la Bandiera Blu è il premio che riconosce qualità alle nostre coste, che eventi di grande risalto e visibilità resi possibili e patrocinati da questa Amministrazione, come l’indimenticabile Jova Beach e la recente tappa della Tirreno Adriatico con arrivo sul lungomare di Lido, hanno contribuito a far conoscere a livello nazionale ed internazionale”.

Fermo è Bandiera Blu 2021, cerimonia online, Calcinaro e Ciarrocchi: “Risultato di un lavoro sinergico”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti