facebook twitter rss

Si aggira tra le auto e tenta la fuga: bloccata dalla Polizia, foglio di via per una ragazza con una sfilza di precedenti

FERMO - Nei confronti della ragazza residente nell’Anconetano, in base all’analisi dei suoi precedenti e quindi alla sua pericolosità sociale, è stato emesso dal Questore di Fermo la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno ed accompagnata presso la stazione ferroviaria dalla quale ha lasciato il nostro territorio nel quale non potrà tornare per i prossimi tre anni
Print Friendly, PDF & Email

Si aggira con fare sospetto tra le auto in corso Cavour. E quando vede la Polizia prova a scappare. Ma la sua fuga nemmeno inizia. Accompagnata in Questura, a carico della ragazza emerge una sfilza di precedenti: denunce per furti ed altri reati contro il patrimonio. E così per lei scatta il foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno.

“Nella giornata di ieri, infatti, una Volante della Questura ha rintracciato, in pieno centro a Fermo nei pressi dell’abitazione nella quale sono recentemente deceduti due giovani, una giovane esteuropea che si aggirava tra le auto in sosta, guardando all’interno delle vetture e talvolta provando ad aprirne la portiera –  spiegano dalla Polizia – alla vista dell’equipaggio, la giovane ha tentato la fuga rimanendo tuttavia incastrata tra due autovetture che aveva ‘puntato’. Accompagnata in Questura è stata trovata in possesso di una considerevole somma di denaro ma sprovvista di documenti di identità.
Dopo essere stata fotosegnalata dalla Polizia Scientifica è risultata avere già a proprio carico, malgrado la sua giovane età, numerose denunce per furti ed altri reati contro il patrimonio commessi in diverse parti del centro Italia.
Nei confronti della ragazza residente nell’Anconetano, in base all’analisi dei suoi precedenti e quindi alla sua pericolosità sociale, è stato emesso dal Questore di Fermo la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno ed accompagnata presso la stazione ferroviaria dalla quale ha lasciato il nostro territorio nel quale non potrà tornare per i prossimi tre anni”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti