facebook twitter rss

Verso Rennova-Sutor, alla vigilia del delicato playout parola a coach Ciarpella

SERIE B - Sabato al via la delicatissima serie spareggio da dentro o fuori. Per la miglior classifica al termine della stagione regolare si inizia da Teramo. "L'obiettivo in queste due prime sfide in terra d'Abruzzo è quello di vincerne almeno una", le riflessioni del coach gialloblù
Print Friendly, PDF & Email

 

Coach Marco Ciarpella

MONTEGRANARO – Lasciarsi alle spalle Mestre e pensare fino in fondo a Teramo.

Con questa prerogativa, la Sutor continua il lavoro in vista di gara 1 dell’ultima serie playout che si giocherà sabato alle ore 18.30 a Teramo contro la Rennova.

Nella stagione regolare, le due squadre hanno avuto modo di sfidarsi due volte e in entrambe le occasioni è stato il fattore campo a fare la differenza, la Rennova ha vinto a Teramo per 86-73 mentre a Montegranaro la Sutor si è imposta con il punteggio finale di 75-71.

Il fattore campo è favorevole agli abruzzesi che hanno dimostrato anche nel playout con Civitanova che vincere a Teramo non è facile per nessuno. La Sutor però deve provarci per cercare di mantenere la categoria, in una sfida del genere, tutto può accadere e i dettagli come sempre saranno pronti a fare la differenza.

Teramo è una squadra che in casa ha saputo giocare partite molto importanti – ha detto il coach Marco Ciarpella -. Ha nel suo roster giocatori di grande agonismo e di talento con otto senior che, nelle serie con Civitanova, ha ruotato con continuità. Sarà una serie difficile perché Teramo ha un allenatore preparato. Queste sono gare che si giocano suoi dettagli, contro Mestre non siamo stati bravissimi su alcune cose a livello difensivo, anche se in gara tre con la Vega, abbiamo fatto meglio”.

“Sono altresì partite che si giocano sull’orgoglio e la volontà di non farsi battere uno contro uno magari, facendo anche un tuffo per recuperare una palla vacante. Sarà difficilissima perché noi dobbiamo migliorare la nostra condizione fisica cercando di proporre quella pallacanestro che ha prodotto buoni risultati nella prima parte della stagione. Speriamo di riuscire a recuperare le energie per andare a Teramo cercando di vincere almeno uno delle due sfide iniziali”, ha concluso Ciarpella.

Notiziario – Oggi la squadra sosterrà un allenamento mattutino. Tutti sono in buone condizioni, si sta riprendendo anche Leonardo Cipriani dopo il problema al polpaccio, il suo eventuale impiego in gara 1 sarà testato nel riscaldamento pre partita di sabato.

 

Articoli correlati: 

Sutor-Teramo, si parte nel fine settimana

La serie si chiude con il successo di Mestre, alla Sutor la sfida da dentro o fuori contro Teramo

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti