facebook twitter rss

Scatta l’ora di Fermana-Modena, mister Domizzi: “Invertire la tendenza per ritrovare la giusta serenità”

SERIE C - Canarini chiamati di nuovo in casa domani, domenica 19 settembre con calcio d'inizio alle 17.30. Il tecnico gialloblù alla vigilia del match: "Inutile negarlo, le due sconfitte consecutive contro Gubbio ed Aquila Montevarchi pesano, ma in questo momento l'avversario che abbiamo di fronte deve contare relativamente. Dobbiamo compiere un determinato tipo di percorso, alla caccia di un risultato positivo"
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Sono 24 i convocati di mister Maurizio Domizzi (foto) in vista della gara di domani, domenica 19 settembre, con calcio d’inizio alle ore 17,30 all’interno del “Bruno Recchioni” ed al cospetto del Modena.

Scelte effettuate stamane, al termine della canonica rifinitura. “Partita a me particolare? Beh,  diciamo di si perché vivo li, ma dopo tanti anni in cui sei abituato a viaggiare e cambiare, dai a queste cose sempre il giusto peso – il pensiero di mister Domizzi alla vigilia del match -. Ci pensi un po’ prima del calcio d’inizio, poi il contesto gara fa spostare, come giusto che sia, la concentrazione al terreno di gioco e a quello che ci aspetta come squadra”.

“Dispiace per i due problemi muscolari avuti con Scrosta e Marchi, mentre per gli altri due infortuni capitati a De Pascalis e Boateng purtroppo non sono preventivabili in nessun modo e indipendente dalla calibrazione del lavoro. Sono giocatori importanti per noi, per ogni squadra concedere quattro giocatori all’avversario risulta comunque un elemento su cui riflettere. La settimana è scivolata via come le altre – ha proseguito il tecnico -, indubbiamente, ed è inutile negarlo, le due sconfitte consecutive pesano ma in questo momento l’avversario che abbiamo di fronte deve contare relativamente. Dobbiamo compiere un determinato tipo di percorso, serve un risultato positivo per ritrovare quelle serenità che si era creata e che poi è stata un po’ minata da queste due sconfitte”.

“Il Modena? – le conclusioni – Squadra fortissima ed esperta che come spesso capita a quel tipo di gruppo e giocatori ci mette leggermente di più ad entrare in forma dal punto di vista di fisico e tecnico. Non saranno contenti del bottino iniziale, ma non credo che siano in alcun modo preoccupati di questo. Hanno grande consapevolezza dei propri mezzi e di che tipo di campionato li attende”.

 

La lista dei convocati: 

PORTIERI: 1 Ginestra, 22 Moschin, 40 Piarulli (portiere Under 17 convocato a seguito dell’infortunio di Trezza e con i due estremi difensori della Primavera al momento indisponibili). DIFENSORI: 2 Rossoni, 3 Mordini, 6 Corinus, 19 Pistolesi, 21 Rodio, 23 Alagna, 30 Sperotto, 99 Blondett. CENTROCAMPISTI: 4 Urbinati, 8 Grossi, 11 Bugaro, 18 Frediani, 20 Capece, 24 Mbaye, 25 Graziano, 77 Pannitteri. ATTACCANTI: 9 Cognigni, 10 Bolsius, 26 Lovaglio, 29 Rovaglia, 32 Nepi. NON CONVOCATI. Ajradinoski, Boateng, De Pascalis, Grassi, Isacco, Lorenzoni, Marchi, Marini, Scrosta e Trezza.

 

 

 

 

Articoli correlati: 

Fermana, Marchi k.o. ma Cognigni scalpita: “Condizione non ottimale, ma sono a disposizione”

Carrarese-Fermana, cambia l’orario del calcio d’inizio

Verso Fermana-Modena, le condizioni dei gialloblù di mister Domizzi

Fermana di nuovo al lavoro dopo la sconfitta interna contro l’Aquila Montevarchi

Fermana ancora ko, Gambale fa volare l’Aquila Montevarchi al Recchioni


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti