facebook twitter rss

Ruben Dario Bolzan riparte dal Val di Chienti Ponte

CALCIO - L'Eccellenza marchigiana riabbraccia l'ex difensore centrale di Fermana e Folgore Falerone Montegranaro, che subentra sulla panchina del sodalizio maceratese. "Società ambiziosa, che mi ha convinto grazie ad un progetto stimolante. La priorità? Una forte identità di gruppo e la riorganizzazione tattica", le prime parole nel merito del granitico argentino da sempre domiciliato in Italia
Print Friendly, PDF & Email

Ruben Dario Bolzan, argentino classe 1975 con una radicata carriera nel calcio italiano da decenni. Nel Fermano le esperienze da difensore centrale con l’allora U. S. Fermana e di allenatore tra le fila della Folgore Falerone Montegranaro

di Redazione

 

FERMO – Ruben Dario Bolzan torna in pista, pardon, in panchina.

E’ infatti l’ex tecnico (tra le altre) della Folgore Falerone Montegranaro, del Castelfidardo e Real Giulianova il nuovo timoniere del Val di Chienti Ponte, sodalizio maceratese impegnato nel campionato regionale di Eccellenza.

Subentra al collega Daniele Marinelli con il compito di risollevare le sorti dell’ambizioso sodalizio domiciliato sportivamente all’interno del comunale “Villa San Filippo” di Monte San Giusto, all’indomani della caduta interna figlia del blitz impresso dall’Atletico Porto Sant’Elpidio (leggi l’articolo sotto correlato).

“La vedo come una sfida per rimettermi in gioco  – ha commentato l’ex difensore centrale della Fermana, Civitanovese, Folgore e Recanatese nel decennio scorso -. Parliamo di una società ambiziosa, che mi ha convinto con un progetto del tutto stimolante. Il vertice mi ha dato massima disponibilità nel poter riorganizzare l’aspetto tattico con le mie idee di squadra che punta al vertice. Il primo passo da compiere? Costruire subito un gruppo che abbia una mentalità ben definita, vincente e combattiva. Prima di ogni altro aspetto, dunque, lavoreremo sull’identità ben precisa da imprimere allo spogliatoio”.

 

Articolo correlato: 

Serie D, Eccellenza e Promozione: l’analisi della giornata calcistica dei club del Fermano


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti