facebook twitter rss

Bomba carta esplosa in via Mameli, Franchellucci: «Fatto orrendo di una gravità inaudita»

PORTO SANT'ELPIDIO - Il primo cittadino dopo gli inquietanti fatti di questa sera: «Rinnovo il profondo dispiacere e rammarico, come ho avuto modo di fare privatamente, alla famiglia direttamente coinvolta ma sono certo che con l'aiuto di tutti, con l'uso della tecnologia pubblica e privata a disposizione, si potrà rapidamente far luce sui responsabili di questo orrendo fatto»
Print Friendly, PDF & Email

Nazareno Franchellucci

«L’episodio accaduto oggi nella nostra città è di una gravità inaudita, il cui prologo non potrà mai essere altro se non quello di accertare immediatamente i responsabili, comprendere le folli ragioni di un simile gesto ed augurarsi che poi la giustizia abbia gli strumenti per fare ciò che tutti ci auguriamo che avvenga: liberare per sempre le nostre comunità da gente tanto riprovevole». Il commento del sindaco di Porto Sant’Elpidio, Nazareno Franchellucci non si fa attendere. Le parole del primo cittadino si riferiscono, ovviamente, alla bomba carta fatta esplodere in via Mameli, questa sera intorno alle 21,30.

«Voglio ringraziare il Prefetto, come al solito immediatamente in prima linea per la nostra città, e tutte le forze dell’ordine, compresa la nostra polizia locale, che subito dopo il verificarsi del fatto si sono messe immediatamente al lavoro per individuare i responsabili. Manterremo come da prassi un filo diretto con Prefettura e coordinamento forze dell’Ordine nelle prossime ore. Per il resto – conclude il sindaco – rinnovo il profondo dispiacere e rammarico, come ho avuto modo di fare privatamente, alla famiglia direttamente coinvolta ma sono certo che con l’aiuto di tutti, con l’uso della tecnologia pubblica e privata a disposizione, si potrà rapidamente far luce sui responsabili di questo orrendo fatto». E come se non bastasse da lì a breve, colluttazione in centro tra un barista e un avventore con i carabinieri chiamati a intervenire.

I contatori vicino ai quali c’è stata l’esplosione

Bomba carta fatta esplodere in via Mameli, poco prima vetri di un’auto infranti. Indagini serrate della Polizia

Colluttazione tra barista e cliente: arrivano i carabinieri


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti