facebook twitter rss

Incendio a Girola, Luciani: «Confindustria vicina alla Bakery per far ripartire la produzione e salvaguardare i posti di lavoro»

FERMO - Il presidente dell'Aquilotto di Fermo: «Come Confindustria Fermo siamo a diposizione. In momenti come questi bisogna districarsi tra sopravvivenza e prospettive di rilancio»
Print Friendly, PDF & Email

«L’incendio che ha danneggiato l’azienda Bakery ha colpito tutta la comunità fermana. Una realtà importante del nostro territorio che merita ogni supporto. Come Confindustria Fermo siamo a diposizione. In momenti come questi bisogna districarsi tra sopravvivenza e prospettive di rilancio». E’ quanto garantisce il presidente degli industriali del Fermano, Fabrizio Luciani. 

Fabrizio Luciani

«Il polo produttivo di Fermo è un riferimento nazionale e dà lavoro a 160 persone. E sono loro la priorità. Ma la conferma del personale è legata alla ripresa della produzione. Per farlo, la proprietà deve sapere che i nostri uffici sono aperti. Ci sono molte opportunità legate al nostro distretto. Anche a livello di finanziamenti.

Come ha detto il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro, le istituzioni non resteranno immobili, ma faranno il possibile per agevolare la riattivazione delle linee produttive. La Bakery, ancora di più in questa difficile fase, potrà comprendere l’importanza di fare parte di un sistema che in questo territorio ha capacità relazionali, anche sindacali, superiori alla media».

Vasto incendio nella zona industriale, in fiamme un capannone di alimenti da forno. Vigili del fuoco al lavoro senza sosta, allertata l’Arpam (Video/Foto)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti