Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook twitter rss

Torna lo spettacolo della Sem.Run: sport e divertimento per tutte le età

SANT'ELPIDIO A MARE - L'evento organizzato da Atletica Elpidiense Avis Aido tocca le 51 edizioni, da 11 anni nella sua versione più amata e popolare

di Pierpaolo Pierleoni

Ritorna la Sem.Run. L’evento podistico targato Atletica Elpidiense Avis Aido è pronto a richiamare migliaia di partecipanti. L’appuntamento è per domenica 14 maggio, lo start è previsto per le 9, quando il serpentone, partendo da Terra Cs, il piazzale sottostante il negozio Quota Cs sport di via Pozzetto, salirà verso il centro storico di Sant’Elpidio a Mare, per poi proseguire nelle campagne elpidiensi, prima di fare ritorno al punto di partenza.

Non mancano le novità, anche se resta ormai consolidato il format dell’evento, con una gara agonistica da 10 chilometri (l’originale Maratonina elpidiense tocca le 51 edizioni) ed una passeggiata non competitiva sui 4 chilometri. Si rinnova anche la stretta sinergia con tanti partner ed associazioni.

Il sindaco Alessio Pignotti rimarca il punto forte di Sem.Run: «Il bello è che possono partecipare davvero tutti, giovani ed anziani, fidanzati e famiglie con bimbi in carrozzina. E’ scontato dirlo, ma è senza dubbio una grande vetrina per la città, un’opportunità per conoscerne ed apprezzarne le bellezze, un’occasione per valorizzare le tante realtà aggregative di Sant’Elpidio a Mare». Il vicesindaco e assessore allo sport, Roberto Greci, loda «la passione del presidente di Atletica Elpidiense Daniele Antonelli e quella di Simone Corradini, che ha avuto la determinazione di rimanere qui a Sant’Elpidio a Mare e rafforzare un’attività conosciuta da tutti. L’Atletica Elpidiense è un’istituzione dello sport cittadino, complimenti anche a Filippide del Fermano che ormai da anni partecipa attivamente».

«La Sem.Run è molto impegnativa, non ce la faremmo senza tutti gli sponsor e le associazioni che ci aiutano. Le difficoltà non mancano, ma troviamo sempre il modo di superarle. Ringrazio tutti i miei compagni della nostra società, che svolgono un grande lavoro. Quest’anno avremo un trio di accompagnatori che ravviveranno l’evento, la speaker Jessica Tidei, l’influencer La Federica (Federica Silenzi) e Fabio Caldari, speaker di Deejay 10». A ruota Marco Fantuzi, uno dei principali animatori della Sem.Run. «Dj 10 organizza eventi podistici che richiamano anche 50mila persone, noi lo abbiamo conosciuto proprio in una di queste occasioni e lui, che era informato sulla Sem.Run, ha manifestato l’interesse a collaborare. Mi fa piacere anche aver stretto un accordo per avere un’auto brandizzata Sem.Run. Quest’anno sentirete tanta musica, abbiamo voluto potenziare l’aspetto ludico ed aggregativo. Il percorso sarà identico a quello dell’anno scorso, partendo da Terra Cs per poi passare in centro storico. Ci sarà un bel su e giù per le nostre colline».

Il padrone di casa Simone Corradini, titolare di Quota Cs, rimarca «che gli organizzatori, a cui vanno tutti i meriti, sono gli amici di Atletica Elpidiense. Io avverto la responsabilità che questo palcoscenico accolga al meglio gli ospiti e che ognuno dei partecipanti porti via un’esperienza ed apprezzi un ambiente composto, pulito, ordinato». Intervengono uno dopo l’altro rappresentanti degli sponsor, partner come l’Avis del presidente Sandro Birilli, Filippide del Fermano con Cinzia Spataro. Spazio anche alla dirigente dell’Isc di Sant’Elpidio a Mare Teresa Santagata. Sem.Run devolve infatti ogni anno parte del ricavato in favore delle scuole elpidiensi. Per quest’anno con i fondi sono state acquistate attrezzature per l’educazione fisica e la pratica sportiva. Il comandante della polizia locale Stefano Tofoni ricorda l’impegno «di tutto il nostro corpo e di ben 30 operatori della Protezione civile, di Sant’Elpidio a Mare e dei gruppi comunali vicini, per presidiare gli incroci ed il traffico. Usciremo nei prossimi giorni con manifesti e cartelli, fondamentali per informare la cittadinanza ed evitare episodi spiacevoli il giorno dell’evento».

In chiusura il momento di scoprire la maglia che quest’anno indosseranno tutti i partecipanti alla corsa. Scelto il colore bianco, dove campeggia in rosso un runner in forma stilizzata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti