Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook twitter rss

Maxi operazione antidroga della Polizia, blitz e irruzioni in vari appartamenti: droga sequestrata, ci sono dei fermi (Video)

FERMANO - I blitz sono scattati intorno alle 4 della notte appena trascorsa. Impiegato un ingente quantitativo di poliziotti che hanno fermato diverse persone. Le divise hanno fatto irruzione in diversi appartamenti sulla costa, a partire da Lido Tre Archi. Nel mirino principalmente lo spaccio ma non solo
Maxi operazione

di Giorgio Fedeli

Maxi operazione antidroga della Polizia. E ci sono diverse persone fermate dagli agenti della Questura di Fermo. L’operazione è scattata col favore della notte. Infatti intorno alle 4 della nottata appena trascorsa un ingente quantitativo di poliziotti (in azione circa un centinaio di divise) si è messo all’opera con blitz e irruzioni in diversi appartamenti sulla costa fermana.

Attenzioni dei poliziotti concentratesi in zona Lido Tre Archi dove lo schieramento di forze, nonostante l’orario, non è certo passato inosservato. Agenti di tutte le specialità della Questura di Fermo, dalla Mobile alla Scientifica, dalle Volanti all’Amministrativa, ma anche il Reparto Mobile, quello Prevenzione Crimini da Pescara. E pure le unità cinofile della Polizia di Stato. Insomma una maxi operazione tesa ad assestare un durissimo colpo al sottobosco criminoso dello spaccio di sostanze stupefacenti. Perquisizioni domiciliari, esecuzioni di ordinanze di custodia cautelare, sequestri preventivi di immobili. E chi più ne ha più ne metta. In campo anche professionisti abilitati alla telenarcosi in quanto non è una novità che molti di coloro che si dedicano allo spaccio, a Lido Tre Archi, sono soliti detenere “a vigilanza” dei cani di grossa taglia.

Ma si sa, quando a muoversi è un così corposo quantitativo di divise, ci si concentra su un aspetto in particolare ma non si tralascia alcun altro reato, dalla prostituzione alle armi, dalle occupazioni abusive degli appartamenti a ogni tipo di illecito.

E diverse Volanti in sirena sono state viste transitare anche questa mattina dalle parti di Molini Girola e Campiglione. Dunque non si esclude che la maxi operazione possa avere delle propaggini anche nell’entroterra. Per il momento non si conoscono ulteriori dettagli di un’operazione tenuta fino all’ultimo nel massimo riserbo, come comprensibile, per non rovinare l’effetto sorpresa che in caso di blitz e irruzioni si sa essere fondamentale.

«Arresti, perquisizioni a raffica, sequestri di appartamenti utilizzati a mo’ di basi, droga e cani da combattimento sottratti alla criminalità, un centinaio di agenti utilizzati: mi fa veramente piacere questo segnale forte trasmesso questa notte dalla Questura, dalla Procura e – il commento del sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro – da tutte le forze dell’ordine sul quartiere di Tre Archi e non solo. Un plauso a tutti loro. Serve continuare così, con chiusure di appartamenti con affittuari fantasma che aiutano questi delinquenti, con daspo urbani verso gli assuntori, con i cittadini parte attiva a segnalare queste condotte. Poi se dallo Stato arrivasse una semplificazione per le espulsioni e qualche agente in più avremmo quasi risolto».

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti