Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook twitter rss

Arriva la terza stella per il tenente Pasquale Di Muzio: promosso a capitano

FERMO - Durante la cerimonia di questa mattina il Colonnello Gino Domenico Troiani, Comandate Provinciale dei Carabinieri di Fermo, ha appuntato la terza stelletta al comandante del Nucleo Investigativo

Pasquale Di Muzio

Il tenente Pasquale Di Muzio, comandante del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo dei Carabinieri di Fermo, è stato promosso al grado di capitano. Il Comandante Provinciale di Fermo, Colonnello Gino Domenico Troiani, nel corso di una breve cerimonia, oggi presso la sede del Comando Provinciale in via Beni, ha voluto personalmente apporre la terza stelletta sulla spallina dell’ufficiale.

Arruolato nell’ Arma nel 1986, quale allievo Sottufficiale, dopo il corso ha prestato servizio presso la Stazione Carabinieri di Monte Urano e Sant’Elpidio a Mare fino al 1992, di seguito Comandante del N.O.R.M. della Compagnia Carabinieri di Fermo fino all’anno 2017, Comandante della Stazione Carabinieri di Porto Potenza Picena (MC) fino al 2019, Comandante del N.O.R.M. – Sez. Radiomobile dei Carabinieri di Ancona fino al 2020 per poi approdare al Comando nel Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Fermo. Originario del beneventano, sposato con due figli, l’ufficiale è stato insignito della medaglia Mauriziana al merito per 10 lustri di carriera, della medaglia d’oro di Lungo Comando, nonché della Croce d’Oro con torre per anzianità di servizio. Nel corso della sua carriera ha ricevuto 14 encomi e 5 elogi scritti per meritorie attività di polizia giudiziaria che hanno portato lustro all’Istituzione raccogliendo l’unanime plauso della comunità.
Tutti i colleghi del comando provinciale dei carabinieri di Fermo esprimono al Capitano Pasquale Di Muzio le più sincere congratulazioni per l’importante traguardo raggiunto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti