facebook rss

Feeling tra Cencetti e De Marco:
il portavoce di Marche 2020
vicino a Psg si Muove

PORTO SAN GIORGIO - Incontro tra l'ex esponente Pd e il coordinatore comunale della lista civica del presidente del Consiglio Catalini e del consigliere Marziali
domenica 11 settembre 2016 - Ore 10:52
Print Friendly, PDF & Email
stefano cencetti marina servizi assistenti bagnanti

Stefano Cencetti

di Giorgio Fedeli

Stefano Cencetti candidato nella lista civica in appoggio al sindaco Nicola Loira, Psg si Muove. Dopo le indiscrezioni trapelate nei giorni scorsi, non smentite dal diretto interessato, sembra ormai certo che il 31enne ex Pd e portavoce del progetto Marche 2020, sarà al fianco del primo cittadino alle prossime elezioni comunali. E dalla scorsa sera probabilmente si è capito anche con quale lista. Sì perché il portavoce della forza politica che ha appoggiato Spacca alle ultime elezioni regionali è stato visto cenare con il coordinatore di “Psg si Muove” Corrado De Marco allo chalet ristorante Quadrifoglio. Cencetti, dunque, potrebbe unirsi alla squadra di De Marco che oggi, in assise, esprime il presidente Catalini e il consigliere Marziali. Un identikit che si sposerebbe bene al profilo di Cencetti: una lista civica in appoggio al sindaco uscente, e senza nemmeno l’onere di farsi conoscere dal momento che, con una legislatura alle spalle, potrebbe dirsi già discretamente “navigata” in termini amministrativi e di negoziazioni politiche, e magari anche già “depuratasi” dall’accusa mossa quattro anni fa dai campanilisti di essere un progetto di matrice extracomunale, fermanocentrico (con alla regia Giovanni Lanciotti e Gaetano Massucci).

nicola_loira

Il sindaco Nicola Loira

Una lista che oltretutto potrebbe offrire spazi di candidatura anche all’assessore allo sport Valerio Vesprini. Passi che Loira ha una fiducia sconfinata nel suo delegato allo sport (basti ricordare che Vesprini non si è candidato nel 2012 ma è stato comunque chiamato in giunta per espressa volontà del sindaco), ma questa volta per lui, volendo puntare a un secondo mandato, sarebbe quasi un obbligo una candidatura in lista. E si sa che tra Vesprini e Psg si Muove da sempre c’è un buon feeling. D’altronde lui, quattro anni fa, è stato un sostenitore esterno della lista. E tutto rientrerebbe nei piani di Loira di aprire la sua coalizione ai moderati di centro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X