facebook rss

La grande domenica dei Radiohead: tra il pubblico dello Sferisterio Asaf Avidan, Ermal Meta e Santamaria

IL CONCERTO DELL'ESTATE - Tutto pronto per lo show di beneficenza per il sisma di Thom Yorke e Jonny Grennwood. Diversi vip sugli spalti. Previsti piccoli temporali per domani ma in serata dovrebbe tornare il sereno
sabato 19 agosto 2017 - Ore 16:52
Print Friendly, PDF & Email

Johnny Greenwood e Thom Yorke

 

Cresce l’attesa per Thom Yorke e Jonny Grennwood che domani sera dalle 21 saranno sul palco dello Sferisterio ad esibirsi in un concerto inedito per raccogliere fondi per i beni culturali danneggiati dal sisma. Tra il pubblico sono attesi personaggi famosi come il cantautore israeliano Asaf Avidan, autore della hit One Day, il cantante Ermal Meta, protagonista all’ultimo festival di Sanremo che si esibirà allo Sferisterio il 3 settembre, e Claudio Santamaria che si è aggiudicato il David di Donatello 2016 come miglior attore protagonista per il film Lo chiamavano Jeeg Robot.  

I biglietti  per il concertone dei Radiohead si erano polverizzati in poche ore il 27 giugno e l’idea del maxi schermo in piazza Mazzini è sfumata per motivi di sicurezza. Qualche preoccupazione per il meteo: la perturbazione che sta attraversando l’Italia domenica porterà un po’ di nuvole e di temporali nel centro delle Marche, anche se i rovesciamenti sono previsti per la tarda mattinata e la prima parte del pomeriggio. 

La caccia al biglietto dello scorso 27 giugno

Il concerto del duo che ha scritto la storia del rock alternativo degli ultimi decenni sarà preceduto dall’esibizione dei Cubis Quartet,  quartetto voluto da Greenwood e costituito ad hoc per l’occasione da Federico Bracalente (di Fermo), Vincenzo Starace, Cristiano Giuseppetti e Aldo Campagnari e dal bandoneonista di Fermo, Daniele Di Bonaventura. Si consiglia di mettersi in fila un’ora prima dell’inizio del concerto, ci vorrà tempo per il controllo all’ingresso: bisognerà avere dietro un documento d’identità con foto, i biglietti sono infatti nominali, non posso essere ceduti a terzi né rivenduti.

I Radiohead daranno il via a una seconda metà di agosto tutta d’un fiato per l’estate maceratese, con grandi eventi che accendono sulla città i riflettori nazionali ed internazionali per la presenza di artisti di fama mondiale per Sferisterio Live Macerata.

Mamma mia

Questa sera, venerdì 19 agosto, il 24esimo Festival internazionale del folklore propone allo Sferisterio l’appuntamento con le danze tradizionali internazionali. Quest’anno l’associazione “Li Pistacoppi” ospita i gruppi della Serbia, Messico, Bielorussia e Sudafrica.
Il 21 ancora il folklore internazionale, questa volta con un evento che coinvolgerà la città, protagonista con balli e canti della “Folk Festa Senzafrontiere”, in piazza Annessione a partire dalle 21. Martedì 22 e in replica il mercoledì 23 l’arena ospiterà  il celebre musical Mamma mia, nell’ambito di Sferisterio Live Macerata.

Mannarino allo Sferisterio nell’agosto del 2015

Il 24 agosto, alle 21, ancora Sferisterio protagonista con l’evento dedicato al re del rock Elvis Presley in seno alla “Sibillini & dintorni” che porterà decine di auto d’epoca e di appassionati da tutta Italia per la rievocazione storica del circuito della Vittoria.
Alessandro Mannarino scalderà l’arena il 25 agosto nella tappa maceratese del suo “Apriti cielo tour”. Il 26 sarà la volta di Niccolò Fabi con Il Diventi-Inventi tournè celebrativa dei 20 anni di musica del noto cantautore romano.
Il 27, dalle 18,30, Pedalando a Macerata, la biciclettata in centro della Confesercenti di Macerata e dell’associazione Ciclostile.

Renzo Arbore allo Sferisterio

Alle 21 allo Sferisterio, tributo alla musica italiana e allo swing con il live di Renzo Arbore e dell’Orchestra Italiana e infine il 29 la grande notte della “Dance Era” allo Sferisterio con il concerto della stella della dance music Amii Stewart a 40 anni dalla sua “Knock on wood” accompagnata dal maestro Gerardo di Lella e la sua Pop Orchestra.
Sempre il 29, inizieranno i festeggiamenti per il patrono San Giuliano Ospitaliere, con l’apertura in piazza della Libertà degli stand gastronomici, la grande fiera cittadina del 30 e del 31 e la festa dell’ospitalità con le città gemellate: Issy Les Moulineaux (Francia), Weiden (Germania), Floriana (Malta) e Kamez (Albania). Lo spettacolo pirotecnico chiuderà i festeggiamenti il 31 agosto, quando si aprirà un settembre anch’esso ricco di iniziative. Il 1 settembre Massimo Ranieri sarà protagonista di Malia, un viaggio nella canzone napoletana tra la fine degli anni Cinquanta e l’inizio dei Sessanta. Per finire il 3 settembre Ermal Meta, L’autore più richiesto dagli interpreti italiani, sul palco dell’Arena per Umani Tour.

Ermal Meta si esibirà allo Sferisterio il 3 settembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X