facebook twitter rss

96enne salvata dalle fiamme,
il sindaco Franchellucci alla giovane Giulia:
“Grazie a nome della città”

PORTO SANT'ELPIDIO - Il sindaco: "Mi permetterò di segnalare la cosa a chi di dovere perché penso che questa ragazza meriti un riconoscimento ancora più importante di quello che può arrivare da un sindaco"
Print Friendly, PDF & Email

L’incendio di ieri sera visto dall’alto

di Paolo Paoletti

(foto Edoardo Rossi)

L’interno dell’abitazione andata completamente distrutta

“Sarebbe potuta essere una pagina di cronaca nera per la nostra città, invece mi hanno raccontato come sono andati i fatti e cosa ha fatto questa ragazza, vista anche la presenza di un’anziana. A parte i danni arrecati dall’incendio, questa vicenda si è conclusa bene“. Sono le parole del sindaco di Porto Sant’Elpidio Nazareno Franchellucci il giorno dopo il terribile incendio che ha distrutto un’abitazione in via Principe Umberto, nel cuore del borgo marinaro (leggi l’articolo).

Al suo interno un’anziana signora di 96 anni, rimasta bloccata nell’incendio. A salvarle la vita, con coraggio e sangue freddo è stata una ragazza di 23 anni, Giulia Ballatori.  “Ero all’interno del

Giulia Ballatori

negozio d’abbigliamento che si trovata dinanzi al lato posteriore dell’abitazione – ha raccontato  Giulia alla redazione di Cronache Fermana –  Lì è entrata una donna lanciando l’allarme, un secondo dopo ero di fuori e ho visto le fiamme che avvolgevano la casa. Ho fatto il giro dell’abitazione fino a quando non ho trovato l’ingresso. Poi ho preso il portone a spallate. Quando l’ho sfondato ho visto una donna in piedi, all’inizio della rampa di scale, in preda al panico. L’ho presa di peso e l’ho portata lontano dalla casa”.

Da qui la parole del sindaco Nazareno Franchellucci: “A nome mio e della città un grazie a Giulia per il coraggio che ha dimostrato. In determinate situazioni non è facile trovare la forza per intervenire.  Quello che posso dire è che nel mio ruolo mi permetterò di segnalare la cosa a chi di dovere perché penso che questa ragazza meriti un riconoscimento ancora più importante di quello che può arrivare solo da un sindaco”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti