facebook twitter rss

Finisce con l’auto contro il pilomat,
secondo caso in 48 ore

PORTO SAN GIORGIO - Un'automobilista, percorrendo il viale della Stazione, all'incrocio con via Trevisani, invece di girare a destra, ha svoltato a sinistra finendo tra il marciapiede e il dispositivo
martedì 21 marzo 2017 - Ore 12:06
Print Friendly, PDF & Email

I pilomat “fissi” sul lato est del viale della Stazione

Finisce tra il marciapiede e il pilomat. Ma lo spazio è troppo poco. E così urta con l’auto il dispositivo che chiude al traffico la via. E fanno due. A distanza di soli due giorni, e a soli 9 giorni dalla loro entrata in funzione (leggi l’articolo) infatti, sono già due i casi di automobilisti che hanno urtato i nuovi pilomat. Il primo impatto, accidentale, domenica scorsa (leggi l’articolo), il secondo, più leggero, di striscio, questa mattina quando una donna in transito con la sua auto sul lato sud del viale della Stazione. L’automobilista, però, una volta arrivata all’estremità est del viale, invece di girare a destra proseguendo su via Trevisani, ha girato a sinistra. E lì, a differenza di via Verdi, dove i pilomat vengono alzati solo di domenica, per il momento, i dissuasori sono “fissi”, insomma sempre alzati. Non si sa ancora se la donna abbia cercato di passare tra il marciapiede e il pilomat per provare a passare o se ci sia finita inavvertitamente. Comunque la polizia municipale ha acquisito materiale fotografico fornito da alcuni presenti utile agli accertamenti di rito.

Il pilomat con i segni dell’urto

Fa manovra e mette fuori uso un pilomat: in centro tornano le “vecchie” transenne

Spuntano i pilomat, la piazza pedonalizzata piace: ora anche di sabato?


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..



1 commento

  1. 1
    Yuyo Narcio via Facebook il 21 marzo 2017 alle 18:36

    Coloratelo di fluorescente almeno la gente lo vede!!!

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X