facebook twitter rss

New Mario Pupilli,
festeggiati i 70 anni di attività

CICLISMO - Per l'occasione, tributati gli atleti del longevo sodalizio che in stagione hanno reso onore alla società nei circuiti, anche naizonali, Uisp e Csi
Print Friendly, PDF & Email

GROTTAZZOLINA – Presso il ristorante – pizzeria il Veliero a Magliano di Tenna è andata in scena la festa di fine anno dell’ASD New Mario Pupilli di Grottazzolina, una società ciclistica longeva al suo 70° anno di attività.

Una serata sobria ma molto coinvolgente che ha visto il presidente Mario Traini e il suo vice Giampiero Conti fare gli onori di casa agli atleti, sostenitori e ospiti. Sono stati premiati i ciclisti che hanno partecipato alle tante competizioni e tra essi anche le quattro ragazze ormai diventate simbolo di questa società come Cinzia Zacconi, Simona Cintio, Rabia Asli e Gisella Giacomozzi.

Tanti sono stati i successi che hanno caratterizzato il 2017 con Alessandro Animali e Cinzia Zacconi che hanno conquistato il titolo nazionale di Ciclocross Uisp, Ennio Amadio, Carlo Castelli, Gianni Damen, Simona Cintio e Cinzia Zacconi che hanno trionfato al Campionato Regionale Ciclocross CSI.

Inoltre non sono passati inosservati i successi di Massimo Viozzi nel Master Cross Uisp insieme a quelli di Cinzia Zacconi che ha trionfato anche all’Adriatico Cross Tour, alla Challange F. Cancellara, Al Campionato Nazionale Cronometro Uisp, Campionato Regionale Strada Uisp e al campionato Reguonale Cronometri Uisp.

Da sottolineare anche le vittorie di Ennio Amadio al campionato regionale strada CSI e di Simona Cintio. Gisella Giacomozzi si è aggiudicata il campionato Nazionale Strada CSI e Mirco Meschini ha vinto il campionato Nazionale Duatholon Uisp.

Alessandro Animali ha voluto consegnare la maglia tricolore Cross alla società visto che il prossimo anno correrà da Elite tra i dilettanti con il Velo Club Senigallia. La serata conviviale si è conclusa con tanti sorrisi e voglia di fare bene.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti