fbpx
facebook twitter rss

Voragine, Calcinaro e Alati:
“Via Bellesi chiusa per nuove indagini, sicurezza prima di tutto”

FERMO - Il presidente Ciip Alati: "E' nostra priorità capire con esattezza cosa sia accaduto, se si tratta del cedimento di un cunicolo e del perchè si sia verificato, in modo da sanare la questione per la totale sicurezza"
Print Friendly, PDF & Email

In riferimento alla nuova voragine apertasi questa mattina continua la mobilitazione questa mattina in via Bellesi prosegue la mobilitazione di istituzioni e addetti ai lavori. Dopo i tecnici Ciip, intervenuti già pochi minuti dopo il crollo di parte della strada, anche il sindaco Calcinaro e l’assessore Ingrid Luciani si sono recati sul posto.

In merito alla coincidenza con gli interventi dei mesi scorsi relativi alla sostituzione della condotta idrica, si comunica che il Ciip è stato subito interessato dagli Uffici Comunali.  Resta da verificare l’esistenza di una reale correlazione tra i due fatti. Tra le ipotesi si parla infatti del cedimento di un antico cunicolo sotterraneo. Non si tratterebbe della prima volta. Un fatto simile era già avvenuto in prossimità dell’arco di Sant’Antonio nel febbraio del 2017

A fare il punto è il Sindaco Paolo Calcinaro: “Come Comune abbiamo chiesto immediatamente notizie e intervento del Ciip, in contatto direttamente con il Presidente Alati che ha manifestato la più ampia disponibilità. E’ stata richiesta una nuova indagine del georadar su tutto il tracciato interessato dagli scavi di via Bellesi, che rimarrà chiuso al traffico fino a quando il Ciip non avrà fornito l’esito. Poi si dovrà procedere innanzitutto al ripristino, quindi alla riasfaltatura di tutta la sede stradale, come era già previsto nel lavoro del Ciip stesso. Rimaniamo in contatto con l’azienda Ciip sperando nella soluzione definitiva, visto che molto probabilmente si è trattato, anche in quel punto, del cedimento di un antico cunicolo sotterraneo”.

Anche il presidente Ciip Pino Alati sta seguendo la situazione in tempo reale: “Massima sintonia con il sindaco. Resta il fatto che in questo momento è importante garantire la sicurezza di tutti i cittadini. Una volta accertate le cause del crollo porteremo a termine i lavori di asfaltatura  come previsto ripristinando la viabilità. E’ nostra priorità capire con esattezza cosa sia accaduto, se si tratta del cedimento di un cunicolo e del perchè si sia verificato, in modo da sanare la questione una volta per tutte ristabilendo una condizione di piena e totale sicurezza”. 

Il Ciip già in queste ore interverrà per verificare l’intero tracciato e per risolvere al più presto quanto accaduto, mentre il Servizio Viabilità del Comune e la Polizia Municipale hanno già provveduto a interdire al traffico il tratto interessato e stanno individuando una viabilità alternative, in coincidenza con gli interventi dei mesi scorsi relativi alla sostituzione della condotta idrica, si comunica che il Ciip è stato subito interessato dagli Uffici Comunali.

Si apre un’altra voragine in via Bellesi: paura per tre studentesse, auto spacca una ruota (Le Foto)

Crolla un cunicolo storico adibito a fogna e si abbassa la strada, pronto intervento dei tecnici comunali

 

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X