facebook twitter rss

Furto all’Emporio Verde, lo sfogo di Sollini:
«Stato e leggi carenti, senza un cambio radicale la situazione può degenerare»

FERMO - L'imprenditore fermano: "Non si può essere così tolleranti. Sia chiaro, io sono per il sociale. Ma non deve mai mancare il rispetto di tutti e di tutto"
Print Friendly, PDF & Email

L’imprenditore Maurilio Sollini

di Giorgio Fedeli

Ennesimo furto all’Emporio Verde Sollini, in contrada Ete. E nemmeno a notte fonda (leggi l’articolo). La misura, per l’imprenditore Maurilio Sollini, è colma. Giustamente. Ieri sera, intorno alle 22, infatti, dei banditi sono tornati a colpire nella sua attività a distanza di sole due settimane da un precedente furto (leggi l’articolo). E va specificato, era l’ultimo di una lunga scia. E ieri i banditi, dopo aver scardinato la porta d’ingresso, con danni ancora maggiori rispetto a due settimane fa dal momento che quella stessa porta, dopo il colpo di inizio febbraio, era stata anche rinforzata, hanno trafugato attrezzature e motoseghe per un bottino dal valore ancora da quantificare.

Ma a bruciare oggi è soprattutto la ciclicità con cui i criminali mettono a segno furti e razzie. “Ci risiamo. Sembra incredibile ma è così. Ora spero si capisca perché qualcuno si esaspera e poi succede quello che succede – le dure parole di Maurilio Sollini – sono dell’idea che purtroppo la gente che non vive sulla propria pelle queste razzie, queste violazioni, non si renda conto della gravità di questi episodi. A questo punto sono convinto che se la società non prende provvedimenti per contenere questi fenomeni la situazione rischia di precipitare, degenerare. Bisogna cambiare, non si può più essere così tolleranti. Le leggi in vigore non funzionano e i benpensanti hanno stancato. Il sistema non funziona. Sia chiaro, io sono per il sociale. Ma non deve mai mancare il rispetto di tutti e di tutto. Se vengono sistematicamente violate la persona e la proprietà qualcosa non va, e un cambio radicale di passo, di rotta, diventa imprescindibile. E lo Stato, con le leggi attualmente in vigore, è carente da questo punto di vista. Bisogna intervenire immediatamente per modificare l’impianto normativo e il sistema delle pene. Tutti, ovviamente, auspichiamo che non succeda mai nulla. Ma non si può vivere nel far west. Urge ripristinare delle regole nel rispetto di tutti, di chi si sveglia tutte le mattine per andare a lavorare”.

 

 

Ancora un colpo all’Emporio Verde Sollini, indagano i carabinieri

Furto ‘lampo’ all’Emporio Verde Sollini: sfondano la porta e fuggono con un’auto piena di refurtiva

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page





Gli articoli più letti


X