facebook twitter rss

Blitz della polizia a Lido Tre Archi,
controlli e identificazioni:
fermato un giovane

FERMO - Nel rione costiero di Fermo, a sirene spiegate, due volanti della questura di Fermo e, in ausilio, una pattuglia dei carabinieri del nucleo Radiomobile di Fermo. Controlli e identificazioni. Un giovane è stato fermato e accompagnato in questura per accertamenti
Print Friendly, PDF & Email

Le volanti della polizia, questo pomeriggio, a Lido Tre Archi

Blitz della polizia della questura di Fermo, nel primo pomeriggio di oggi, a Lido Tre Archi. I poliziotti, con il supporto dei carabinieri del nucleo operativo Radiomobile di Fermo, hanno identificato alcune persone all’incrocio tra via Nenni e via Moro. E i poliziotti hanno anche fermato un giovane, poi accompagnato in questura per accertamenti.

I carabinieri a Lido Tre Archi

La presenza degli agenti della questura, con due volanti e la squadra Mobile, e una pattuglia dei carabinieri del Radiomobile lungo la strada, ha richiamato l’attenzione di non pochi tra automobilisti in transito e residenti. La presenza delle forze dell’ordine, soprattutto a Lido Tre Archi non passa mai inosservata d’altronde, soprattutto da parte di quel sottobosco criminoso che alberga proprio nel rione costiero di Fermo e contro il quale le divise sono costantemente in guerra.

D’altronde anche il nuovo prefetto di Fermo, Vincenza Filippi, già a margine del suo primo comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, convocato a poche ore dal suo arrivo nel capoluogo di provincia, ha divulgato un chiaro messaggio alla criminalità: pugno di ferro contro ogni tipo di reato e illecito. E Lido Tre Archi è osservato speciale. Per il rione il nuovo prefetto di Fermo ha infatti annunciato servizi mirati interforze di prevenzione e controllo (leggi l’articolo). Tornando all’operazione odierna della polizia, per il momento, oltre a quanto si è potuto osservare dalla strada e dalle finestre dei palazzi tra via Moro e via Nenni, molto di più non si sa. Ma non è da escludere che già dalle prossime ore si potranno conoscere ulteriori dettagli e sviluppi.

Il Prefetto Vincenza Filippi si presenta: ‘Una sfida e un’opportunità a cui spero di rispondere con umiltà e capacità’ (VIDEO INTERVISTA)

Pinacoteca, curia e istituzioni poi al lavoro per la sicurezza Primo giorno ‘fermano’ senza sosta per il prefetto Filippi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti