fbpx
facebook twitter rss

Tragedia sulla strada Fermana:
giovane si toglie la vita
gettandosi dal cavalcavia dell’A14

PORTO SAN GIORGIO - Il ragazzo ha imboccato l'autostrada poi, all'altezza del cavalcavia, è sceso dall'auto e ha compiuto l'estremo e disperato gesto. Sul posto Croce azzurra, carabinieri, polizia, Municipale e vigili del fuoco. Il cordoglio della sua città, Monte Urano. Il sindaco Canigola: "Annullate le manifestazioni di oggi e domani"
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

Tragedia immane quella consumatasi questa mattina intorno alle 7 sulla strada Fermana. Un ragazzo di circa 20 anni, A.G. le iniziali, di Monte Urano, infatti dopo aver imboccato l’autostrada, ha arrestato la sua auto, una Fiat Punto, all’altezza del cavalcavia dell’A14, proprio sopra la strada Fermana che collega il capoluogo di provincia a Porto San Giorgio. E, scavalcato il parapetto, si è gettato nel vuoto.

Sul posto, raccolto l’sos disperato di alcuni passanti e automobilisti, si sono precipitati i sanitari della Croce azzurra di Porto San Giorgio, i carabinieri, la polizia stradale con la sottosezione autostradale sangiorgese, i vigili del fuoco e la polizia municipale di Porto San Giorgio. Tutta la macchina dei soccorsi in azione ma purtroppo per quel ragazzo non c’era ormai più nulla da fare. I vigili del fuoco e le forze dell’ordine hanno temporaneamente chiuso la strada in entrambi i sensi di marcia per consentire le disperate operazioni di soccorso. Ma dicevamo, nessuna speranza di poterlo riportare in vita.

La notizia della tragica scomparsa si è rapidamente diffusa in tutta la provincia, a partire proprio da Monte Urano. “L’amministrazione comunale, visto il grave lutto che ha coinvolto l’intera comunità – fa sapere il sindaco Moira Canigola – ha deciso di annullare tutte le manifestazioni organizzate dall’ente in programma nelle giornate di oggi e domani. All’amministrazione si uniscono l’associazione culturale Il Cerchio, la Pro Loco, e le attività commerciali del Centro Storico (gelateria Mon Amour e Bar Garden) che avevano organizzato delle manifestazioni nelle stesse giornate.

Si vuole così esprimere profonda vicinanza alla famiglia e – continua il primo cittadino – rappresentare il sentimento unanime dell’intera cittadinanza, profondamente addolorata per la perdita di un ragazzo dotato di straordinaria umanità e generosità. Si vuole inoltre condividere il senso di smarrimento e di profondo dolore delle generazioni più giovani che si trovano a perdere un loro coetaneo che la difficoltà del vivere ha portato verso una scelta purtroppo tragica e irreversibile”.

Un gesto disperato, quello del giovane A.G., che arriva a distanza di meno di una settimana da quello compiuto da un uomo di circa 50 anni che ha deciso di farla finita, anche lui gettandosi dallo stesso cavalcavia dell’A14, all’alba del 7 luglio scorso (leggi l’articolo). Mentre risale al 24 giugno, dunque solo pochi giorni prima, il suicidio di un uomo di circa 40 anni che si è tolto la vita, anche lui saltando da un cavalcavia, a Porto Sant’Elpidio (leggi l’articolo).

(notizia in aggiornamento)

Dramma all’alba: si butta dal cavalcavia dell’autostrada, muore un uomo

Tragedia nella notte Si lancia dal cavalcavia dell’autostrada


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X