facebook twitter rss

Sutor non fermarti, contro Giulianova
per imporre il fattore campo

SERIE B - Roseto, Jesi e Fabriano: tre successi in serie che potrebbero diventare un tonico poker domenica, alle 17.00, all'interno della Bombonera. Le premesse alla sfida nell'analisi della guardia Cipriani, mvp nel recente blitz in casa della Ristopro
Print Friendly, PDF & Email

 

Cipriani in azione sul parquet di Roseto

MONTEGRANARO – Continuare a fare bene per migliorarsi sempre di più.

Con la consapevolezza di attraversare un momento felice, la Sutor Basket domenica torna in casa per affrontare (ore 17.00) il Giulia Basket Giulianova. Una sfida tremendamente difficile per i gialloblù che andranno a fronteggiare una squadra che nelle ultime due giornate ha battuto, sul proprio campo, prima Ancona e poi Civitanova.

I veregrensi stanno bene ed in fiducia, le vittorie esterne di Roseto e Fabriano e quella interna con Jesi, hanno alzato di sicuro il morale e l’autostima di tutta la truppa di coach Marco Ciarpella, che è conscia del fatto di affrontare una signora squadra come il Giulia Basket, ma che allo stesso tempo, proverà a pretendere di più da se stessa.

Vincere contro i giallorossi di Andrea Zanchi sarà importante, farlo con più di sette punti, sarebbe la classica ciliegina sulla torta perché a quel punto, con il confronto diretto favorevole, ci sarebbe il sorpasso in classifica. La squadra in questi gironi si è allenata bene, nell’ultimo giorno di lavoro c’era anche Silvio Stanzani insieme al gruppo. Sicuramente il pivot romano farà parte del roster domenica contro il Giulia Basket, un suo eventuale impiego nella partita, però è ancora tutto da valutare. Con l’mvp della gara di Fabriano, Leonardo Cipriani, abbiamo provato a fare il punto della situazione.

Cipriani, dopo cinque sconfitte consecutive sono arrivate tre vittorie in poco tempo. Se lo aspettava?

“Tutti sapevamo che potevamo fare meglio dopo un avvio incerto. Dalla vittoria contro Roseto è scattato qualche consa di importante, abbiamo iniziato a giocare una buona pallacanestro di squadra, ci siamo compattati insieme allo staff tecnico ed i risultati positivi sono stati la logica conseguenza di tutto ciò”.

Adesso arriva il Giulia Basket, che partita pensa possa essere?

“Una gara intensissima, uno scontro determinante per entrambe le squadre dove cercheremo di fare tutto il possibile per indirizzare la gara a nostro favore”.

Remore di quello che è successo all’andata dove la sfida fu molto equilibrata, quale sarà il vostro piano partita?

“Speriamo di soffrire meno a rimbalzo e proprio per questo motivo stiamo preparando una sfida molto intensa sotto le plance per limitare quello che all’andata è andato male”.

Si aspettava di fare così bene a Montegranaro in questa stagione?

“In cuor mio ci speravo e se sto facendo bene non è solo merito mio, ma anche di essermi trovato in una squadra dove c’è molta intesa con i miei compagni che sono sempre molto disponibili. Nelle ultime tre gare sono stato cercato tanto, li ringrazio perché mi hanno servito ottimi palloni da poter finalizzare”.

Arbitri – Federico Berger e Giacomo Fabbri di Roma. Precedenti – Nella passata stagione in entrambe le sfide è saltato il fattore campo. La Sutor si è imposta a Giulianova per 76-72, gli abruzzesi hanno vinto a Montegranaro per 77-73. Quest’anno, la gara di andata si è giocata ad Atri, in quella occasione il Giulia Basket ha vinto per 75-69.

 

Articoli correlati: 

The day after Fabriano, coach Ciarpella commenta il tris della sua Sutor

Sutor, non c’è due senza tre: espugnato anche Fabriano

Sutor oltre il basket con i Two Twins e la rinnovata Membership

Roseto più Jesi: la Sutor dei due successi nelle parole del presidente Pizzuti

La Sutor si ripete, contro Jesi c’è la prima vittoria casalinga

Sutor corsara a Roseto, pronostico ribaltato con la prima vittoria di stagione


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti