facebook twitter rss

Red Racing, che domenica: monopolio al Campionato Regionale Fmi

MOTOCROSS - Peverieri primo, Lucarelli secondo e Piunti terzo: al Cross Park "Guido Catini", nella categoria Over Mx2, nel week end alle spalle ha trionfato la legge imposta dai portacolori della presidente Aleandri. Nel quadro settimanale, per la scuderia del team manager Scaloni anche le buone rese di Onori, Porzi e Felici
Print Friendly, PDF & Email

Il podio della categoria Over Mx2 monopolizzato dai piloti Red Racing, con il primo posto di Peverieri, il secondo di Lucarelli ed il terzo di Piunti

 

di Paolo Gaudenzi

PONZANO DI FERMO – Recita la massima che “tra i due litiganti, il terzo gode“. E’ l’estremo sunto programmatico che ha portato ieri, sulle piste di casa nostra, la terza prova del Campionato Regionale Marche Fmi.

Quella andata in onda nel fine settimana alle spalle, infatti, valida come uscita numero tre per il torneo che assegnerà il titolo marchigiano 2021, da calendario stilato a monte dalla Federazione Motociclistica Italiana doveva svolgersi all’interno del crossodromo di Esanatoglia (MC), ma non essendo autorizzato dai parametri normativi atti a respingere la minaccia Covid, ecco il primo passaggio ad altra sede, quella delle “Ginestre” di Fermignano (PU). Da una ricognizione dell’impianto pesarese, però, il palesarsi di una nuova incompatibilità con le prassi vigenti anti pandemia, e quindi la definitiva virata verso il Cross Park Ponzano “Guido Catini”, pista già collaudata al caso sanitario in considerazione dei recenti precedenti sportivi.

Gettando l’occhio sulle rese frutto dell’agonismo speso sullo sterrato, il Red Racing team è sceso in pista con 6 piloti. Nella categoria Elite Fast Mx1 e Mx2 il giovanissimo Samuel Onori si è confrontato con i big del Campionato Italiano, contesto di sfida dove è riuscito ad ottenere una buona settima posizione di giornata nella categoria Fast Mx2.

E’ stata poi la volta della Expert e Rider Mx1 e Mx2, gara a contenere anche la Over Mx1 e Mx2, per ben 6 categorie complessive nel medesimo contesto, per un totale di 41 piloti a presentarsi dietro al cancelletto di partenza. Start delle danze non molto felici per i portacolori della presidente Daniela Aleandri, con lo spunto di Graziano Peverieri cioè che non è stato dei migliori. Elemento presto rimodulato a rialzo, considerando i due giri di manche utilizzati dal navigato pilota per la lesta risalita al comando del serpentone a due ruote artigliate, vale a dire, l’habitat naturale di Peverieri che, da prassi, è transitato poi per primo al lato della sventolante bandiera a scacchi.

Nella seconda batteria tutto secondo copione: Peverieri scattava in testa, comandando fino alla fine e portando quindi a casa la sesta batteria consecutiva nelle tre gare disputate, per confermarsi saldamente leader della tabella rossa a valere la vetta della classifica del Campionato Regionale. Nella stessa categoria Over, di scena per il Red Racing anche Ivan Lucarelli, a firmare un terzo ed un secondo posto, sfilando così la scena al compagno di squadra Adriano Piunti, tornato in pista nella Mx2 in sella ad una Husqvarna 250 quattro tempi. Dopo aver provato a cavalcare, nelle due gare precedenti, una 450 a quattro tempi, Piunti è quindi giunto a pari punti con Lucarelli, chiudendo da regolamento terzo.

Le risultanze domenicali hanno pertanto delineato un podio monocolore, monopolizzato dagli alfieri del team manager Giampiero Scaloni, omaggiato pertanto di un bel regalo alla vigilia del compleanno: podio domenicale della Over Mx2 tutto pienamente targato Red Racing, con Peverieri primo, Lucarelli secondo e Piunti terzo. Per Lucarelli, inoltre, la buona prova mandata ieri in archivio è valsa il saldo mantenimento della seconda posizione al Campionato Regionale, ottimo viatico per la prima prova del Campionato Italiano, in programma domenica prossima sul tracciato della Malpensa, alle porte di Milano.

Le emozioni ponzanesi in chiave Red Racing non si sono però esaurite con il suggestivo quadro appena descritto. Nella Rider Mx2 Francesco Porzi, dopo una bella prima manche, cadeva nella seconda pochi metri dopo la partenza, per spendersi però in corso d’opera in una lucida rimonta che, per la classifica finale di giornata, è valsa la sesta posizione assoluta. Nel mentre, nella categoria Challange Mx2 prima gara per Taino Felici, ad esibirsi in una sorta di “variazione sul tema” considerando l’appartenenza al contesto agonistico Over. Per Felici, dunque, un test in una nuova categoria, per una domenica dall’epilogo da diciottesima posizione.

 

Fotogallery

Il team manager Giampiero Scaloni ai piedi del podio, dopo il successo domenicale, per una prima rapida analisi ricognitiva sulla gara effettuata insieme a sponsor ed altri dirigenti

Un suggestivo scorcio sul tracciato di gara del Cross Park Ponzano “Guido Catini”

Da qui a scendere, nell’ordine Peverieri, Lucarelli, Piunti, Onori e Porzi immortalati ieri durante le gare delle rispettive categoria di afferenza

 

Articoli correlati: 

Al ”Catini” si palesa nuovamente la legge di Graziano Peverieri

Ancora il San Savino per la seconda tappa di stagione del Red Racing

Red Racing, ripartenza con botto: due podi per la prima del 2021


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti