facebook twitter rss

Senza seconda dose 99 contagi su 100, boom di vaccini tra gli adolescenti

COVID – I dati forniti dalla Regione: nella settimana dal 9 al 15 agosto su 1.1.52 nuovi casi l’1,2% aveva completato il ciclo vaccinale. Mentre su 45 ricoverati coloro che non hanno ricevuto alcune dose sono 35. Da lunedì scorso ad oggi 5.858 vaccini nella fascia d’età 12-18 anni
Print Friendly, PDF & Email

Sono l’1,2% dei contagiati coloro che hanno ricevuto la seconda dose di vaccino anti Covid. Mentre il 75% dei ricoverati non ha ricevuto alcuna dose. Questi i numeri della settimana scorsa nelle Marche, con i dati completi che ha fornito oggi la Regione dopo alcune richieste e dopo il campione parziale fornito la settimana scorsa. Dal 9 al 15 agosto si sono registrati infatti 1.152 nuovi casi e di questi solo in 14 avevano completato il ciclo vaccinale. Mentre le persone che avevano ricevuto solo la prima dose erano 184, cioè il 16% (anche se non in questo caso non è stato specificato se erano passati i canonici 15 giorni dall’iniezione). In soldoni, stando ai numeri, la stragrande maggioranza dei contagi avviene tra persone non vaccinate: sono l’83% circa se si considera anche la prima dose. E lo stesso può dirsi tra i contagiati che contraggono sintomi più o meno gravi e finiscono in ospedale tra reparti intensivi e non. Sempre nella settimana di riferimento, nelle Marche c’erano 45 pazienti Covid ricoverati nei vari ospedali. Di questi 35 non avevano ricevuto alcune dose di vaccino, 7 ne avevano ricevuta una sola e 4 avevano completato il ciclo vaccinale.

Sempre in tema di vaccini, inoltre, si registra un’impennata di vaccinazioni nella fascia più giovane, quella dei 12-18 anni, che tra poche settimane dovranno tornare a scuola. Solo oggi hanno ricevuto la prima dose 977 adolescenti nelle Marche: 343 nell’Anconetano, 324 nel Pesarese, 199 nel Maceratese, 102 nell’Ascolano e 9 nel Fermano. E se si considera il periodo che va da lunedì 9 ad oggi gli adolescenti che hanno ricevuto la prima dose salgono a 5.858.

(redazione CM)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti