facebook twitter rss

Petracci (FI) dice addio alla coalizione di centrodestra: “Vado a parlare con Vesprini, con lui serietà e correttezza”

PORTO SAN GIORGIO - Dopo aver disertato la riunione di centrodestra, l'esponente azzurro ha deciso di bussare alla porta dei civici dell'ex assessore: "Ho deciso di mettermi a disposizione della città facendo un passo indietro rispetto all'eventuale candidatura a sindaco"
Print Friendly, PDF & Email

Alessandra Petracci

Ieri ha spiegato di non aver partecipato alla riunione di centrodestra, “indispettiva dalle voci trapelate in queste ultime ore sul fatto che all’interno del centrodestra, messe in giro magari proprio da qualcuno di centrodestra, non ci siano persone adeguate a guidare la città“. E oggi l’esponente FI Alessandra Petracci rincara la dose: abbandona la coalizione e cerca il dialogo con la formazione civica che fa capo all’ex assessore Valerio Vesprini.

Il perché dello strappo lo spiega direttamente lei: “Abbiamo provato a dare un’alternativa alla città con impegno e dedizione ma non posso accettare che all’interno della nostra coalizione ci siano franchi tiratori che, chissà per quali assurde logiche, cercano di screditare il centrodestra dandone un’immagine di debolezza e inaffidabilità. Quattro anni fa mi hanno chiamato per una candidatura per tutto il centrodestra unito. Oggi secondo qualche esponente di centrodestra non sarei più adeguata. Porto San Giorgio non merita questo. La città va rilanciata perché ormai siamo il fanalino di coda della provincia di Fermo quando invece abbiamo un potenziale e tutte le carte in regola per avere un ruolo di spicco a livello non solo provinciale ma addirittura regionale”. Poi si arriva al dunque, al prossimo step della Petracci.

“Ho quindi deciso di mettermi a disposizione della città facendo un passo indietro rispetto all’eventuale candidatura a sindaco, andrò a dialogare con i civici e auspico la candidatura a sindaco di Valerio Vesprini che, invece, ha dimostrato affidabilità, serietà, coerenza e correttezza. Attualmente rappresenta l’unica valida alternativa al centrosinistra e a un centrodestra pieno di inaccettabili personalismi”.

“Mettendo in giro certe voci il centrodestra è autolesionista”, Petracci (FI) diserta la riunione di coalizione




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti