facebook rss

“Napulecantanno”, quando la musica
aiuta a salvare la vita

PORTO SAN GIORGIO - Domani al cortile Bazzani il concerto di beneficenza dei "Lazzari felici" che servirà a raccogliere fondi in favore del progetto defibrillatori "Una Scossa per la Vita"
lunedì 8 agosto 2016 - Ore 18:11
Print Friendly, PDF & Email
Paolo Signore alla presentazione della Marina servizi

Paolo Signore alla presentazione della Marina servizi

Domani alle 21,30, nel cortile Bazzani, sul lungomare centro di Porto San Giorgio, andrà in scena “Napulecantanno” un tributo alla musica napoletana di ieri e di oggi. Ma Napulecantanno non è solo un concerto, è anche beneficenza. L’esibizione, infatti, servirà anche a raccogliere fondi in favore del progetto defibrillatori “Una Scossa Per La Vita” di Paolo Signore che salirà sul palco nella doppia veste di medico coordinatore del progetto e di musicista (voce e chitarra) dei “Lazzari felici”. Con lui, sul palco, saliranno la cantante Giulia Zuccarini e i musicisti Rodolfo Cisbani (chitarra solista e voce), Sergio Ciucani (mandolino, voce e chitarra), Arturo Sparnanzoni (chitarra solista), Umberto Nicolai (chitarra ritmica), Mario imperatori (chitarra-basso), David Cintio (flauto-tastiere e melodica), Piero Marziali (sax e clarinetto), Cristian Fidani (batteria), Alesssandro Mostrato (percussioni) e Ivo Rongoni con la sua sessione poetica. Al progetto collabora anche il gruppo corale Shalom diretto da Italo D’Annessa.

 

 

13669651_10207113542904791_755075930885289896_n


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X